BlogRisparmio.it

Lunedi, 22 Gennaio 2018

Back TECNOLOGIA

tecnologia

Tecnologie Future: e Se il Segreto Fosse in una Matita? Le Potenzialità Del Grafene

Matita, Grafene, tecnologiaRicordate la canzone “per fare un albero ci vuole il seme?”, bè la versione moderna potrebbe essere “per fare un pc ci vuole una matita!”. Come? Implementando le ricerche sulle potenzialità del grafene.
La prima soddisfazione è che il team di ricerca questa volta è italiano: si tratta di alcuni studiosi dell'Università dell'Aquila, coordinati dal dott. Gianni Profeta, ricercatore del Dipartimento di Fisica che operano in collaborazione con alcuni scienziati italiani emigrati a Parigi.
Non è la prima volta che la scienza individua nel grafene il materiale del futuro: numerosi studi in questo senso sono stati condotti a livello internazionale. In Italia questi studi si sono concentrati soprattutto nella capitale abruzzese, all’interno dei Laboratori del Gran Sasso.   

Add a comment

Linux: Aumenta il Feeling con le Aziende a Discapito di Windows

linux, sistema operativo, aziendeLa Linux Foundation, l'organizzazione non-profit che sostiene lo sviluppo e la diffusione del Kernel Linux, ha diffuso nei giorni scorsi i risultati dell'indagine di mercato “Linux Adoption Trends 2012 Enterprise End User”, dai quali emerge un sempre maggiore feeling tra Aziende e Linux, nel supporto del cloud computing, nella gestione dei grandi dati e delle distribuzioni.
Il rapporto fotografa la situazione a due anni di distanza da un'analoga rilevazione e mostra un aumento dell'affinità verso Linux sia da parte dei nuovi utenti che da parte dei “veterani”, il tutto a discapito dei sistemi operativi Windows e Unix. Questo risultato si deve in buona parte, secondo il rapporto, ai passi avanti fatti da Linux, anche rispetto alla concorrenza, sul fronte di temi di grande tendenza quali la gestione dei “Big Data”, il cloud computing e la virtualizzazione. Ma vediamo qualche numero.

Add a comment

Effetto Megaupload: Diversi Siti di Cyberlocker Si Autocensurano, la Paura Cala Sul Web

Megaupload, web, censuraIl web è sul punto di crollare in una crisi di panico? E’ una domanda legittima, a giudicare le reazioni di alcuni siti di file sharing e cyberlocking. Stanno chiudendo volontariamente e, nonostante manchino delucidazioni sui motivi, l’intuito suggerisce una e una sola causa: hanno paura di finire in manette.
Finire in manette: proprio come Kim “Dotcom” Schmitz, il fondatore di MegaUpload e Megavideo, autorità nel campo del cyberlocker e del file sharing in tutto il mondo. E’ accusato non solo di violazione del diritto d’autore, ma anche di riciclaggio e di associazione a delinquere. Ecco come ‘la legge’ vede l’open sourcing: una mafia. E nel frattempo Schmitz rischia di farsi parecchi anni di carcere.
Un destino – il martirio – a cui evidentemente non sono votati i gestori di FileSonic, FileServe, FileJungle, UploadStation, FilePost, VideoBB e altri fratelli minorI di MegaUpload.

Add a comment

I Segreti Alle Spalle Delle Start Up e Degli Imprenditori di Successo

Start Up, Innovazione, Imprenditori, Venture CapitalIl Mondo delle Start Up soprattutto made in Silicon Valley è pieno di storie di fallimenti, successi,  rinascite e di personaggi che sono passati, come si suol dire dalle stelle alle stelle (e viceversa) in brevissimo tempo, anche più di una volta. Che dire poi di progetti che sembravano dei veri e propri crack e sono finiti per essere soppiantati da dei cloni che hanno saputo sviluppare un'idea vincente in modo semplicemente migliore. Per capire meglio se il mondo dell'imprenditoria di matrice tecnologica, ma non solo, è fatto solamente di timing e fortuna o piuttosto di capacità e tenacia, quelli di Business Insider hanno fatto le pulci ad un working paper della Harvard Business School, scoprendo dei punti chiave davvero interessanti. Vediamone qualcuno.

Add a comment

Chiusura Megaupload e Megavideo: il Punto Della Situazione e le Alternative Presenti in Rete

FBI, megavideo, megaupload, file sharingL'FBI ha chiuso nei giorni scorsi due dei principali servizi di web hosting e video sharing ( o meglio cyberlocker), quali Megaupload e Megavideo, arrestando alcuni dei principali personaggi che stavano dietro la Megaupload Limited società proprietaria dei siti fondata da Kim Dotcom. Le accuse rivolte dall'amministrazione federale americana vanno dalla violazione del copyright (si parla di 500 milioni di dollari di mancati introiti da parte delle major soprattutto del cinema), al riciclaggio di denaro al racketeering, qualcosa di simile alla “nostra”'associazione a delinquere. Inoltre, secondo l'FBI, gli accusati avrebbero tratto enormi guadagni dalle attività illecite connesse alla gestione del sito, tramite la vendita e la promozione di pacchetti premium che miglioravano lo streaming o le possibilità di download dei contenuti disponibili sui server, e tramite pubblicità.

Add a comment

Futuro e Tecnologia Nel 2062: le Ipotesi Dell’Astrofisico Giovanni Bignami

tecnologia, futuro, astrofisica, chipNon è certo la prima volta che esponenti del mondo della scienza si avventurano in previsioni su un futuro più o meno prossimo. Anzi, molte previsioni, soprattutto in epoca passata, hanno trasceso la loro natura di ipotesi scientifiche per diventare veri e propri elementi della cultura popolare. Basti pensare al filone nato con “Odissea nello spazio”. Fino a quattro o cinque decenni fa, era ritenuto molto probabile, anche tra gli uomini di scienza, una nuova era di viaggi spaziali entro i primi anni del nuovo millennio. Un altro famoso abbaglio lo prese il capo della IBM, che nel 1943 predisse che al mondo sarebbe bastati cinque computer.
L’ultimo in ordine di tempo a provarci è Giovanni Bignami, astrofisico di fama mondiale.

Add a comment

Gli Incubatori Di Start Up Come Acceleratori di Impresa, una Opportunità di Lavoro Alternativa

incubatore, start up, innovazione, lavoroLa crisi ha cambiato molto le carte in tavola del mercato del lavoro anche per chi è in possesso di titoli universitari e master, abbassando le percentuali di occupazione anche coloro che hanno investito molto nella propria formazione, sia in termini di tempo che di denaro. Certo la formazione rimane sempre la scelta migliore per i giovani, soprattutto se questa viene fatta con un occhio alle evoluzioni e alle richieste del mercato, che dopo questa crisi rappresenta il più duro e tenace capo del personale con cui si avrà mai a che fare. Tuttavia soprattutto negli “ultimi” tempi si sta affacciando un “nuova” strada (o se volete alternativa), specie nei mercati più dinamici, che sebbene altrettanto complicata, potrebbe portare a nuove ed interessanti opportunità di lavoro per giovani e meno giovani.

Add a comment

Domini Liberi: Internet Sulla Via Della Rivoluzione

domini, internet IcannIl mondo del web si prepara a dire addio alle restrizioni riguardo ai domini. D’ora in avanti i vari .com, .it, .net e compagnia bella verranno affiancate a sigle nuove, libere, a piacimento di chi intende registrarle. Una misura, questa, che farà lievitare grandemente il numero di domini. Attualmente ne esistono 22: oltre ai classici .com, .net, .org, .info, spiccano le sigle corrispondenti alle singole entità statali, come .it, .fr, .uk.
A decidere la svolta è stato il gruppo Icann, attivo nell’assegnazione di ‘numeri e nomi’ ai siti internet . Lo scopo principale dell’operazione è rendere il web uno spazio più accessibile e familiare a quella grande fetta di utenza che non proviene dall’Occidente. I cinesi, per esempio, sono costretti a rapportarsi con un alfabeto che non è il loro.

Add a comment

Trasformare la Vita in un Videogioco: la Gamification Secondo Mcgonigal

gamification, videogiochiVivere giocando. Non solo: anche lavorare, relazionarsi, fare politica. È questo, in breve, il fulcro del pensiero di Jane McGonigal, personalità di spicco del mondo dei videogiochi. Game designer di successo, saggista e guru del settore. La McGonigal non si limita a produrre giochi, ma intende rivoluzionare la percezione che ha la gente di essi. Intende aprire nuove prospettive per migliorare il mondo attraverso il medium videoludico. I videogiochi possono salvare il mondo, è questo il suo motto. Quest’affermazione può suscitare incredulità, scetticismo, tutte sensazioni che si dissolvono non appena si entra a contatto con le sue tesi, raccolte nel suo nuovo libro ‘Reality is broken’ (In Italia ‘La Realtà in Gioco’).
I videogiochi possono salvare il mondo per una semplice ragione: giocare e in particolare videogiocare sono attività che migliorano l’uomo. In un’intervista a l’Espresso la McGonigal ha spiegato come.

Add a comment

Sopa: Che Cos'è e Come Potrebbe Cambiare il Rapporto tra Internet e Pirateria

Sopa, pirateria, download illegaliQuella della pirateria informatica è una questione molto attuale: negli ultimi giorni a spaccare l’opinione pubblica è il progetto di legge statunitense che potrebbe portare ad un’inversione di rotta importante sul tema della tutela dei diritti d’autore su internet.
Si tratta del SOPA, acronimo di Stop Online Piracy Act, evoluzione finale di una serie di progetti precedentemente presentati alla Camera dei Rappresentanti e oggetto di diversi emendamenti. Il dibattito ha velocemente oltrepassato i confini statunitensi perché non esiste attualmente un Paese che sia esente dal fenomeno della pirateria. Abbiamo visto, infatti, recentemente quali sono gli gli Stati sotto controllo a causa dei download illegali da parte dell'Amministrazione americana e contenuti nel rapporto special 301.

Add a comment

Ubuntu Tv: Canonical Si Lancia Nel Mercato Delle Smart Tv a Colpi di Open Source

Ubuntu tv, Canonical, Smart tvUn Paio di mesi fa Canonical, l'Azienda che sta dietro ad Ubuntu, aveva annunciato la volontà di sbarcare su Tablet, Smartphone e altri dispositivi (comprese le smart Tv e gli apparecchi per auto). Mark Shuttleworth, fondatore dell'azienda, aveva segnalato come termine di riferimento il rilascio della distribuzione di Ubuntu 14.04 LTS, per cui si parla di aprile 2014.
In realtà le cose dovrebbero essere più rapide, almeno per quanto riguarda l'approdo sulle Smart Tv, visto che al CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas, Canonical ha presentato l'Ubuntu Tv, un “sistema operativo” basato su Ubuntu e dedicato alle Tv di nuova generazione, che permetterà all'utente un'esperienza decisamente più multimediale nel rapporto con la televisione. 

Add a comment

Informazione Alternativa: Rapporto Sulle Web Tv Italiane

Web tv, informazione, L’informazione alternativa sta diventando una realtà consolidata anche nel nostro Paese. Molti, soprattutto giovani, ammettono di abbandonare gradualmente telegiornali e giornali stampati a favore dell’informazione digitalizzata e dei nuovi media. Da questa prospettiva è innegabile del resto che internet rappresenta una fonte di informazione open source.
A fare un quadro omogeneo della situazione delle web tv è stato l’Osservatorio interuniversitario bolognese Altratv.tv in occasione del settimo Rapporto NetizenRapporto Netizen. Le emittenti televisive che operano in rete sono distribuite in modo non regolare: su 590 quasi un quinto si trova nel Lazio (102), 85 sono registrate in lombardia, 63 in Puglia e 53 in Emilia Romagna.

Add a comment

Tecnologia Del Futuro: Dall’iPad 3 Ai Vestiti con Accesso a Internet

tecnologia del futuro, wearable computing, Il progresso tecnologico ci ha mostrato come quello che in un momento è un sogno futuristico, può trasformarsi in un attimo in una realtà quotidiana e, in un altro batter di ciglia, diventare un ricordo del passato. Chi fino a qualche anno fa avrebbe potuto immaginare un tale sviluppo di internet e delle tecnologie mobili cellulari? Anche questo 2012 si apre con un occhio rivolto ai bilanci dell’anno passato e l’altro proiettato al futuro: cosa dobbiamo aspettarci dalla tecnologia?

IPAD 3 O FALLIMENTO DELLA APPLE?
Partiamo dal marchio che è diventato simbolo dei dispositivi tecnologici, l’Apple: in barba a Brian Deagon, che sull’IBD (Investor’s Business Daily) ha predetto il fallimento entro l’anno della Mela, ormai orfana di Steve Jobs e divorata da Android, i produttori del marchio si preparano al lancio dell’iPad 3.

Add a comment

Facebook: Come Trovare Nuovi Amici e Come Perderli

Facebook, Amici, social networkLa NM, società specializzata in ricerche di marketing, ha condotto un’indagine per scoprire i meccanismi che si celano dietro le richieste di amicizia su Facebook. Quali sono i motivi che spingono un’utente ad ammetterne un altro nella propria lista amici? Quali sono invece i fattori che determinano la rottura di un’amicizia virtuale e relativa cancellazione dalla stessa lista?
Facebook è un mondo complesso nel quale le dinamiche sociali del mondo reali vengono rielaborate creando spazi nuovi di socializzazione. La complessità che si nasconde dietro un’interfaccia userfriendly e un aspetto accomodante (Facebook è il social network di massa, tutti riescono ad usarlo) è stata ben fotografata dall’indagine della NM. Valga una considerazione su tutte: su Facebook, per fare strada e quindi migliorare in qualità e quantità la propria rete di relazioni, l’aspetto fisico conta poco.

Add a comment

Siti Torrent e Pirateria Informatica: gli Stati Sotto Controllo a Causa Dei Download Illegali

pirateria informatica, torrent, downloadLa pirateria informatica è una questione sempre molto attuale. Ogni anno il rapporto Special 301rapporto Special 301, condotto dall’Office of the United States Trade Representative (USTR), approfondisce la situazione a livello internazionale ponendo l’accento sulle misure messe in atto dai partner commerciali degli USA per quanto concerne la tutela dei diritti di proprietà intellettuale.
Sebbene non si possa di certo dire che il nostro Paese sia immune dal fenomeno della pirateria e del download illegale sui siti di Torrent, l’Italia non figura nelle sei pagine dedicate agli Stati da tenere maggiormente sotto controllo per quanto riguarda appunto i file scaricati da internet senza licenza.  

Add a comment

Privacy: l’Unione Europea Mette Alle Strette Facebook e Social Media

Facebook, privacy, dati personaliFacebook e la privacy. Un binomio che suggerisce tensioni e problemi di natura legale. In effetti, la creatura di Mark Zucherberg, il social network che ha cambiato il mondo del web e non solo, è sempre stata sotto accusa (a livello di comunicazione, al minimo) per la questione ‘dati degli utenti’.
Eppure il fondatore di Facebook non ha mai fatto mistero di utilizzare le informazioni che gli stessi iscritti immettono nei server (con foto, post, commenti) per trarne profitto. E che profitto: si parla di oltre 4 miliardi all’anno di utili.
Il procedimento è semplice: Facebook traccia tutti i dati inseriti dagli utenti e tramite un processo di profilazione avanzato permette alle aziende di effettuare campagne di marketing mirate verso alcune tipologie di utenti .

Add a comment

Deezer: Il Servizio di Streaming Online Che Affosserà il Download Musicale

Deezer, streaming musicale, downloadIl download è moribondo. E’ quanto afferma Axel Dauchez, amministratore delegato di Deezer, servizio di streaming musicale a cui dedicammo uno dei nostri “primi” articoli nel lontano 2007 (anno di nascita del sito in Francia) : “ Deezer: mp3 gratis a portata di mouse” . Da allora la crescita del servizio è stata esponenziale sia in termini di offerta musicale che di utenti, tanto che attualmente questi ultimi superano i 20 milioni.
Il servizio ora è sbarcato ufficialmente anche in Italia e in occasione del lancio italiano, Axel Dauchez ha dichiarato la morte prossima del download ai giornalisti dell’Ansa: “È una rivoluzione, possedere un file non è più necessario. Nel giro di pochi anni il download tradizionale scomparirà”.
Su cosa si basa questa convinzione?

Add a comment

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed