Domenica, 20 Agosto 2017

Back Viaggi e Turismo Turismo Italiano: Crescono Dell'1,2% le Strutture Ricettive

Turismo Italiano: Crescono Dell'1,2% le Strutture Ricettive


Turismo italiano, strutture ricettizie, alberghi

Il settore del turismo in Italia soffre a causa soprattutto del calo della domanda interna e, come abbiamo visto da questo punto di vista, è tornato ai livelli di 15 anni fa.
In ogni caso le attività legate al turismo crescono, tanto che nel 2011 si contano 42.646 strutture ricettive attive sul territorio, l'1,2% in più dello scorso anno. A sottolinearlo è un'elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro delle imprese relativi al settore turistico alberghiero.
Per quanto riguarda i settori tipici del turismo, in testa per numero di strutture troviamo gli alberghi con 27.504 attività, il 64,5% del totale, seguiti dal settore delle strutture per vacanze brevi (o economicamente meno impegnative) che comprende case ed appartamenti, bed and breakfast e residence con 11.252 attività, il 26,4% del totale.

Sul terzo gradino del podio troviamo, a significativa distanza, le aree di campeggio e le aree attrezzate per camper con 1.782 attività, il 4,2% del totale. A livello territoriale le Regioni che offrono il maggior numero di strutture alberghiere e turistiche sono: il Trentino Alto Adige con 5.817 attività, il 13,6% del totale italiano, la Toscana con 4.770, l'11,2% del totale italiano e l'Emilia Romagna con 4.415, il 10,4% del totale italiano.

Completano la top five la Campania con 3.414 imprese attive, l'8% nazionale e la Lombardia con 3.370, il 7,9% nazionale. Rispetto al 2010 si è registrata una crescita delle strutture turistiche in quasi tutte le regioni ad eccezione di Liguria (-1,2%), Umbria (-0,9%), Emilia Romagna (-0,6%) e Friuli Venezia Giulia (-0,3%). Quelle che hanno mostrato una crescita maggiore nell'arco di un anno sono state: la Sicilia e la Puglia dove le attività turistiche sono cresciute del 5,6% e la Basilicata dove la crescita è stata del 3,8%. Per quanto riguarda le nuove iscrizioni di imprese turistiche presso le Camere di Commercio, (quindi senza considerare le chiusure), le Regioni con maggior dinamismo risultano essere la Toscana con il 14,8% delle nuove iscrizioni, seguita dall'Emilia Romagna con il 12,1% delle nuove iscrizioni e l'onnipresente Trentino Alto Adige con il 10,7% delle nuove iscrizioni.
Tra le province, prima per numero di imprese è Bolzano con 4.083 attività, pari al 9,6% del totale nazionale, segue Roma con 2.589 attività (il 6,1% nazionale), Rimini con 2.107 attività (il 4,9% nazionale) Napoli con 1.903 attività (il 4,5% nazionale) e Trento con 1.734 attività (il 4,1% nazionale). Ma mentre queste ultime due città hanno fatto registrare una variazione negativa nel numero delle imprese rispetto all'anno precedente (pari rispettivamente a 1,3% e a -1,2%), le prime tre hanno visto crescere il numero di attività, soprattutto Roma con un incremento del 4,2%.
468x60 Trova offerte sotto 60 euro
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed