Venerdi, 24 Novembre 2017

Back ECONOMIA Categorie Viaggi e Turismo

Viaggi

Balneazione: Migliora la Qualità Delle Acque Italiane

acque di balneazione, salute, qualitàIn un Italia in cui tutto sembra andare a rotoli c'è qualcosa che migliora: la qualità delle acque di balneazione. Infatti secondo l'ultimo rapporto sulle acque di balneazionerapporto sulle acque di balneazione, redatto dal Ministero della Salute la qualità delle acque di balneazione nel 2011 è migliorata del 7,3% complessivamente, del 6,6% per le acque marine e del 13,1% per quelle interne.
Un risultato decisamente importante, visto che l'Italia è il Paese europeo con il maggior numero di acque di balneazione e considerando che il turismo è una risorsa fondamentale per il Paese. In totale sono 5.549 le acque totali italiane (il 26,4% di quelle europee) di cui 4.902 acque marine (33,71% di quelle europee) e 647 acque interne (9,96% di quelle europee).
A livello europeo le acque di balneazione italiane hanno conformità ai valori guida dell'82,3% contro una media europea del 77,1%.

Add a comment

Le Città con il Costo Della Vita Più Alto per gli Stranieri

Tokyo, città più care, stranieriMercer ha pubblicato la classifica aggiornata “Cost of living surveyCost of living survey” in cui si classificano le città più care per gli stranieri, ovvero per coloro che vi si recano per vivere o per lavoro. É soprattutto quest'ultimo aspetto lo scopo della classifica, fornire alle multinazionali e ai governi dei dati per determinare le retribuzioni dei dipendenti in base al costo della vita della varie città.
L'indagine ha preso in considerazione, come lo scorso anno, 214 città nei cinque continenti e ha misurato il costo comparativo di oltre 200 articoli di ogni località. Dai trasporti, al cibo, all'abbigliamento, ai prodotti per la casa, fino all'intrattenimento. Ovviamente non manca il costo dell'alloggio che è una delle voci principali per classificare le città. A proposito viene utilizzata come città base di riferimento New York, mentre i costi sono valutati in dollari americani.

Add a comment

Il Turismo Italiano è da 8 In Pagella

turismo, offerta turisticaUna delle poche risorse su cui l'Italia può contare per uscire dalla crisi è la qualità del turismo. L'offerta turistica italiana, infatti, si è meritata un 8 in pagella di media da parte di coloro che hanno effettuato vacanze nel nostro Paese lo scorso anno, secondo quanto raccolto dall'Osservatorio nazionale del turismo Unioncamere-Isnart. Secondo i dati pubblicati l'offerta turistica nel suo complesso ottiene i voti più alti per quanto riguarda il Lago (8,5) e quelli più bassi in riferimento al mare (7,8). Tra le tante voci di analisi, le strutture ricettizie italiane hanno raggiunto i voti più alti per quanto riguarda cortesia ed ospitalità, qualità del cibo, accoglienza, pulizia dell'alloggio e offerta culturale. I voti più bassi, sempre e comunque superiori al 7, sono stati assegnati invece al traffico e al costo dei trasporti locali.

Add a comment

Smarrimento Bagaglio: Cosa Sapere e Come Tutelarsi

smarrimento bagagli, viaggi, aeroporti Lo smarrimento del bagaglio, soprattutto se avviene al termine del volo di andata di un viaggio, può essere un imprevisto davvero fastidioso. Eppure, complici la disorganizzazione di aeroporti e compagnie aree da un lato e dell’eccessivo numero di valigie imbarcate dall’altro, non si tratta di un’ipotesi tanto remota.
Se il nastro dei bagagli non vi consegna il vostro bagaglio la prima cosa da fare è visionare gli altri tapiroulant: la valigia infatti potrebbe essere finita per errore insieme a quelle dei passeggeri di un altro volo. Se, dopo esservi guardati intorno, non avete traccia della vostra valigia rivolgetevi all’Ufficio Oggetti Smarriti ( Lost & Found ) dell’aeroporto per segnalare l’accaduto. Vi verrà richiesto di compilare un modulo di reclamo chiamato P.I.R., cioè Property Irregularity Report nel quale dovrete specificare le caratteristiche distintive del bagaglio e un indirizzo di riconsegna (che può anche essere l’aeroporto stesso).

Add a comment

Marketing e Turismo: un Binomio Perfetto

Turismo, marketing, Mezzogiorno

Marketing e turismo sono due elementi che si sposano bene assieme. Di questo si è discusso in un convegno tenutosi il 2 maggio al Palazzo Gualandi di Giulianova (Abruzzo), sede della Facoltà di Scienze politiche. Hanno partecipato il rettore Enrico Del Colle, alcuni professori universitari e l’amministratore delegato di Enit, Matteo Marzotto.
Ha esordito il rettore, asserendo che laddove il turismo viene impiegato come risorsa economica il tenore di vita aumenta e aumenta anche il reddito pro capite. Questo dato si rivela strategico se applicato alle regioni del Sud Italia, dove il terziario e il secondario sono poco sviluppati.
Enrico Paolini, docente di Marketing Turistico all’Università di Teramo, ha invece posto l’attenzione sul ruolo che l’amministrazione deve ricoprire per integrare marketing e turismo.

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed