Lunedi, 18 Dicembre 2017

Back Viaggi e Turismo Airbnb Rivoluziona il Concetto di Turismo

Airbnb Rivoluziona il Concetto di Turismo


alloggio, turismo, Airbnb,

Airbnb forse per qualcuno non significa ancora nulla ma questa rivoluzionaria società operante nel settore turistico ha aperto una sede anche a Milano e promette di eguagliare in Italia il successo che già ha negli USA e in alcuni Paesi Europei come Inghilterra, Francia, Spagna e Germania.
Del resto chi di voi non sarebbe disposto a viaggiare in maniera creativa e conoscere persone da ogni parte del mondo senza spendere necessariamente una fortuna? Airbnb permette di farlo. C’è chi lo fa per un risparmio economico e chi per vivere un’esperienza meno da turista ed integrarsi meglio nella cultura del posto di destinazione ma in ogni caso difficilmente si resta delusi.

 

COS'È AIRBNB: LA STORIA
Airbnb nasce a San Francisco nel 2007, nel salotto di Joe e Brian dall’idea di un gruppo di studenti della Rhode Island School of Design.

In occasione di un evento internazionale di Design in città tutti gli alloggi nella zona erano prenotati: i ragazzi hanno allora pensato di mettere a disposizione il loro appartamento per chi volesse partecipare all’evento. In molti hanno risposto all’annuncio. Quest’idea è presto diventata un business organizzato.


COME FUNZIONA AIRBNB: I VANTAGGI
Inizialmente era un salotto di San Francisco allestito con materassini gonfiabili e una colazione improvvisata: un alloggio economico e al tempo stesso simpatico per vivere un’esperienza locale a 360 gradi. Ora Airbnb conta alloggi in oltre 16 mila città in 186 Paesi e include accomodation uniche come isole private. Ma come prenderne parte? In pratica è una community dove chiunque può mettere a disposizione il proprio spazio oppure cercare alloggio. Il Time Magazine l’ha paragonato a 'L'eBay degli Alloggi'.
Gli annunci vengono postati direttamente dai proprietari senza l’intermediazione di agenzie. Spesso sono presenti numerose foto illustrative oltre alla spesa per l'alloggio. La tassa di iscrizione è di circa 50 dollari.

AirbnbAirbnb opera come garante tra chi affitta e chi prenota. Chi alloggia in un posto può allegare una recensione per gli altri utenti. Anche chi ospita può lasciare una recensione sul viaggiatore. Essendo una community infatti l’intervento di ogni utente può tornare utile agli altri. La regola di base è il rispetto reciproco degli spazi, delle cose e soprattutto delle persone. E’ possibile trovare l’alloggio che risponde alle proprie esigenze filtrando la ricerca per luogo, date (perché non sempre gli appartamenti sono liberi in ogni periodo dell’anno) o numero di ospiti. 
Cos’ha quindi di diverso rispetto agli altri operatori di turismo? Di solito questi canali sono riservati a professionisti certificati (agriturismi, B&b, hotel etc) mentre con Airbnb tutti hanno la possibilità di mettere a disposizione la propria casa o una stanza. Esiste in realtà anche un sistema online simile a questo dove però l’ospitalità avviene a titolo gratuito e comporta necessariamente la condivisione degli spazi con il padrone di casa: si chiama CouchSurfing che letteralmente significa “saltare da un divano all'altro”. Ma quest’ultimo è un metodo valido per viaggiatori indipendenti, senza molte pretese e spesso purtroppo si perde il senso dell’esperienza di condivisione e sperimentazione del posto e il tutto si riduce ad un posto letto gratuito. 
Airbnb è in grado di unire l’aspetto professionale con quello dell’immersione nella cultura del Paese ospitante. La critica l’ha definita come una delle startup più rivoluzionarie degli ultimi anni.
Se l’idea vi incuriosisce, mettete a disposizione il vostro alloggio o cercatene uno in una località che vi piacerebbe visitare, oppure magari date uno sguardo anche alle posizioni lavorative aperte nei loro uffici in tutto il mondo. Ricordiamo in chiusura che è disponibile anche l’applicazione per iPhone.
 
468x60 Trova offerte sotto 60 euro
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 

CREDIT
carloalbertocarloalberto by fllickr
 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed