Mercoledi, 18 Ottobre 2017

Back ECONOMIA Categorie Viaggi e Turismo Turismo: Quanto Costa una Vacanza al Mare in Italia, in Europa, Nelle Città d'Arte ed in Crociera

Turismo: Quanto Costa una Vacanza al Mare in Italia, in Europa, Nelle Città d'Arte ed in Crociera


maree2006.gif

É stata presentata oggi l'Analisi degli aspetti tariffari nelle località estere e italiane nell’anno 2011Analisi
degli aspetti tariffari nelle località estere e italiane nell’anno
2011, realizzata dall’Osservatorio Permanente sulle proposte di viaggio formulate dai tour operator – Federconsumatori e EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo). L'indagine va ad analizzare la spesa media, escluse agevolazioni e promozioni, sostenuta da un consumatore per l'acquisto di un pacchetto vacanza tutto compreso, relativo ad un soggiorno della durata di 8 giorni nelle più rinomate località estere e nelle maggiori località turistiche italiane. L'obiettivo è capire se il turismo italiano, un settore che rappresenta il 12% del Pil, possa competere con le offerte estere e possa recuperare il terreno perso in questi anni di crisi economica. Quattro le tipologie di turismo analizzate:

  • turismo balneare nelle località italiane (in albergo)

  • turismo balneare nelle località estere che si affacciano sul mediterraneo
  • turismo nelle città d’arte e capitali estere
  • turismo di crociera all’interno del bacino del mediterraneo

TURISMO NELLE LOCALITÀ BALNEARI ITALIANE
Per quanto riguarda le località turistiche italiane lo studio evidenza un aumento medio delle tariffe, rispetto allo scorso anno del 2,2% in bassa stagione (66 euro giornalieri) e del 2,3% in media e alta stagione (rispettivamente 75 e 91 euro giornalieri).
Considerando la tariffa media italiana giornaliera pari a 100 euro in tutte le stagionalità, al Nord le tariffe risultano più basse in ogni periodo e pari rispettivamente, in bassa, media e alta stagione a 87,9-86,7-83,5 euro, segue il Centro Italia (106,1-108,0-108,8 euro) e il Mezzogiorno (127,3-126,7-135,2).
Le tariffe più care d'Italia si registrano, come lo scorso annocome
lo scorso anno, in Sardegna, dove sono necessari 154 euro al giorno in alta stagione, 117 euro in media e 98 euro in bassa stagione. Al secondo posto tra le regioni più care troviamo la Sicilia con rispettivamente una tariffaria giornaliera di 94, 101 e 126 euro, in bassa, media e alta stagione (dove però le tariffe sono meno care della Puglia). Mentre il terzo posto se lo giocano Campania e Puglia, la prima più cara in bassa stagione (85 contro 81 euro), mentre la seconda più cara in media (95 contro 89) e alta stagione (129 contro 104).


TURISMO NELLE LOCALITÀ BALNEARI ESTERE
Lo studio ha preso in considerazione le località balneari estere, che si affacciano sul mediterraneo, con i maggiori flussi turistici in partenza dall'Italia, ovvero: Spagna, Grecia, Croazia, Slovenia, Tunisia, Turchia, Egitto.
La spesa media stimata per un soggiorno nel periodo di ferragosto di 8giorni/7notti, in hotel o villaggio , nelle 185 località prese in considerazione è stata pari a 1.180 euro. Le tariffe più basse sono quelle registrate in Slovenia, dove un tale pacchetto viene a costare in media 750 euro, in crescita però dell'8,9% rispetto allo scorso anno, segue la Tunisia con 1084 euro (+2,6%), l'Egitto con 1228 euro (+1,1%), la Spagna con 1239 euro (+3,4%), la Grecia con 1278 euro (2,3%) e la Turchia con 1437 euro (+3,8%).



COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



TURISMO NELLE CITTÀ D'ARTE E CAPITALI
L'Indagine prende in considerazione le tariffe di un pacchetto vacanza, comprensivo di volo aereo per un soggiorno turistico di 4giorni/3notti, nella settimana del ferragosto in una capitale o città estera. Dodici sono le città d'arte, capitali estere, analizzate per una spesa media del pacchetto di 538 euro. Le tre città più care risultano essere San Pietroburgo con un costo medio di 670 euro, in crescita del 7% rispetto allo scorso anno, seguito da Mosca con 711 euro (+9,80%) e da Berlino con 509 euro (+0,95%). Viceversa le mete più economiche sono Lisbona con un costo medio di 433 euro, in calo dell'8,10% rispetto allo scorso anno, seguita da Barcellona (-1,90%) e Madrid entrambe con 489 euro (+4,30%)


TURISMO DI CROCIERA
L'indagine sottolinea che dal 1995 al 2010 il numero di turisti che ha scelto questo tipologia di vacanza è passato da 5,7 a 19 milioni e per il 2010 si prevede un ulteriore incremento dell'ordine del 17% . Le informazioni rilevate, per una crociera nel Mediterraneo della durata di 7-8 giorni, riferiscono di un costo medio di 1.933 euro, con un aumento del +5,80% rispetto all’anno precedente.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed