Sabato, 18 Agosto 2018

Back ECONOMIA Categorie Consumatori ARRIVANO GLI INCENTIVI ANCHE PER BICICLETTE E CICLOMOTORI

ARRIVANO GLI INCENTIVI ANCHE PER BICICLETTE E CICLOMOTORI


incentivibicielettr.gif

Dopo gli incentivi autoincentivi auto e moto, ecco arrivata finalmente l'ora degli incentivi per biciclette, ciclomotori e veicoli elettrici. Si tratta di un fondo di 8750000, messo a disposizione del Ministero dell'Ambiente e destinato ai cittadini che, nel corso del 2009, decideranno di acquistare una nuova bicicletta tradizionale o elettrica a pedalata assistita senza alcun obbligo di rottamazione. Gli incentivi sono disponibili anche per l'acquisto di un ciclomotore EURO 2 termico o elettrico, con obbligo però di rottamazione di un ciclomotore omologato EURO zero o EURO 1.

Ecco in dettaglio l'ammontare degli incentivi disponibili :


Collegamenti Sponsorizzati

  • per l’acquisto di una bicicletta, anche a pedalata assistita , il 30% del costo del veicolo fino ad un massimo di 700 euro;

  • per l’acquisto di un ciclomotore Euro 2 a quattro tempi o di un ciclomotore Euro 2 a ridottoconsumo, con contestuale rottamazione, il 20% del costo del veicolo fino ad un massimo di 350euro

  • per l’acquisto di un ciclomotore Euro 2 a due tempi, con contestuale rottamazione, l’8% del costo del veicolo fino ad un massimo di 180 euro

  • per l’acquisto di un motociclo elettrico o di un quadriciclo elettrico, con contestuale rottamazione, il 30% del costo del veicolo fino ad un massimo di 1.300 euro

  • per l’acquisto di un motociclo Euro 3 ibrido, con contestuale rottamazione, il 30% del costo del veicolo fino ad un massimo di 950 euro

  • per l’acquisto di un ciclomotore elettrico, con contestuale rottamazione, il 30% del costo delveicolo fino ad un massimo di 850 euro

  • per l’acquisto di un ciclomotore ibrido, con contestuale rottamazione, il 30% del costo del veicolo fino ad un massimo di 600 euro


L'iniziativa è stata ben accolta dalla ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), che nel diffondere la notiziadiffondere la notizia, ha dichiarato per bocca del presidentepe Guidalberto Guidi, come questa manovra possa da un lato migliorare la situazione di mercato, accelerando il rinnovo del parco ciroclante obsoleto (quasi 2.500.000 veicoli EURO zero ed EURO 1) e migliorando gli aspetti relativi alla sicureza dei veicoli in circolazione e contestualmente consentendo la riduzione del livello delle emissioni


CREDIT
Si ringrazia l'utente RickydavidRickydavid
di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed