Giovedi, 15 Novembre 2018

Back ECONOMIA Categorie Consumatori Condominio: Litigi e Invidia Verso i Vicini Sono All'Ordine Del Giorno

Condominio: Litigi e Invidia Verso i Vicini Sono All'Ordine Del Giorno


certificaeneedil010.gif

La vita dei condomini italiani è tutt'altro che tranquilla, ma anzi discussioni e contrasti con i vicini di casa sarebbero all’ordine del giorno in almeno un condominio su quattro. È questo uno dei risultati dell'indagine di condotta da Immobiliare.itImmobiliare.it  su un campione di oltre 3 mila condomini, da dove emerge che gli italiani non si fanno certo mancare i motivi per discutere e che la convivenza pacifica è quasi un'utopia.
Le cause più comuni vanno dallo spostamento dei mobili anche in ore notturne (15%), sporcizia causata dagli animali domestici (14%) infiltrazioni di acqua dal bagno o dalla cucina (11%) e disordine sul pianerottolo al 9%. Non manca poi chi si lamenta della tovaglia sbattuta dai vicini nel proprio terrazzo o giardino (9%) o dei figli altrui troppo rumorosi che impediscono il riposo (9%). Meno diffuse ma pur sempre presenti tra le ragioni dei litigi, il fatto che i vicini discutono o amoreggiano a volume indecente (8%), i cattivi odori provenienti dalla cucina (3%), o i perenni ritardi nei pagamenti delle spese condominiali (2%).
A livello territoriale i più irascibili risultano essere i Siciliani, con il 34% del campione che ha dichiarato di aver litigato almeno una volta con i vicini, seguono i Lucani, i Valdostani e gli Abruzzesi (tutti al 31%). I più pacati, invece sono gli umbri (18%) seguiti dai calabresi (19%) e dai molisani (20%).
Per quanto riguarda il genere, a dispetto delle apparenze sono le donne ad essere più litigiose con i vicini (o le vicine), con una percentuale del 27% del campione che dichiara di aver litigato con il vicino di pianerottolo. Gli uomini seguono a breve distanza con una percentuale del 25%.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Le motivazioni che spingono al litigio sono diverse tra uomini e donne, i primi, infatti subiscono con meno sportività il parcheggio dei vicini in posizioni poco idonee, tanto che il 21% ha litigato per questo motivo, mentre alle donne danno molto più fastidio i rumori notturni (18%).
Altra percentuale particolarmente interessante riguarda l'invidia, anche se gli intervistati sono restii ad ammetterlo (solo l'8% lo fa apertamente), che può nascere dalle differenze tra i rispettivi immobili. E allora si scopre che il 24% del campione ha invidiato il vicino perchè geloso del terrazzo o giardino, il 20% perchè ritiene che la casa sia più bella o più grande (18%) della propria. In questo caso i condomini più invidiosi risultano essere i marchigiani che sono invidiosi del vicino per il 18% del campione analizzato. seguono i piemontesi e i lucani, con il 14%, e i cittadini dell’Emilia-Romagna con il 13%.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed