Sabato, 16 Dicembre 2017

Back ECONOMIA Categorie Consumatori Il Mercato Delle Slot Machine Realizza il 55% Dell’Intera Raccolta Dell'Industria Del Gioco Legale

Il Mercato Delle Slot Machine Realizza il 55% Dell’Intera Raccolta Dell'Industria Del Gioco Legale


slotmachine0806.gif

Il comparto dei giochi pubblici e delle scommesse sportive ha visto aumentare i volumi di raccolta ad un tasso medio del 23% tra il 2003 e il 2009 e del 13% nel 2010, arrivando a raccogliere complessivamente 309 miliardi di euro. É questo uno dei dati della ricerca “La fiscalità delle NewSlot: quadro europeo e ipotesi di modifica del modello di imposizione italianoLa
fiscalità delle NewSlot: quadro europeo e ipotesi di modifica del
modello di imposizione italiano”, realizzata dall'Eurispes in collaborazione con la Fondazione Unigioco. Il mercato del gioco d'azzardo legale in Italia è capitanato dalle New Slot che nel promo trimestre del 2011 hanno raccolto 7,7 miliardi di euro, su un totale di 18 miliardi di euro di raccolta complessiva. Al secondo posto troviamo le Lotterie, con in testa i Gratta e Vinci, con 2,7 miliardi, mentre completano il podio le Videolottery con quasi 2,2 miliardi di euro. Perciò gli apparecchi di intrattenimento hanno coperto da soli il 55% dell’intera raccolta del comparto giochi (9,9 miliardi di euro). Si tratta di un comparto che mostra la maggiore crescita nel settore, basti pensare che nel 2003 la raccolta degli apparecchi da intrattenimento era pari solamente al 2,4% del totale. Crescita sostenuta anche per le lotterie con i Gratta e vinci, che sono passati da una raccolta di 282 mila euro nel 2003 a 9,4 miliardi di euro nel 2010), il SuperEnalotto che è passato da da 2 a 3,5 miliardi di euro e giochi a base sportiva, cresciuti dada 1,6 a 4,5 miliardi di euro. In calo invece i dati sulla raccolta per quanto riguarda il Lotto e il Bingo.
Il peso dell'industria del gioco sull'economia italiana è stato nel 2010 pari al 3,86% del Pil, mentre era pari all'1,16% nel 2003. L'esplosione del settore del gioco legale è confermata anche dal numero di imprese attive nei diversi comparti, che, secondo i dati Unioncamere, ha raggiunto le 2758 unità (dati 2009). A livello territoriale il 48,7% delle imprese attive è sito nel Mezzogiorno (1342 unità), segue il Centro con il 22% del totale (608 imprese), il Nord-Ovest con il 17,9% e il Nord-Est con l'11,4%. La regione con più imprese attive è la Campania con 558 aziende, seguita da Lazio e dalla Lombardia con rispettivamente 328 e 303 unità d'impresa. Il 12,7% delle imprese totali si trova nella provincia di Napoli (350 unità d’impresa) seguita da Roma, Bari, Milano e Palermo.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Secondo il rapporto l'industria dei giochi ha registrato nel tempo un costante sviluppo della rete commerciale di vendita dei singoli prodotti di gioco, a cui si è affiancata anche una rete che offre ulteriori servizi non strettamente legati al gioco, quali ad esempio il pagamento di bollettepagamento di
bollette , di multe e tributi, servizi finanziari di money transfer, spedizioni, ticketing per il trasporto ferroviario, etc. Questa diversificazione dell'offerta è per Eurispes un fatto positivo perchè consente da un lato ai gestori di soddisfare la domanda di un numero di clienti maggiore rispetto ai giocatori e dall'altro favorisce l’assunzione di personale addetto ai diversi strumenti.
Lo studio vuole mettere in luce anche il fatto che il livello di imposizione fiscale tra i diversi giochi è disomogeneo. Ad essere penalizzato sarebbe il settore delle New Slot, in quanto soggetta ad un'imposizione maggiore, perchè più remunerative. Secondo Eurispes è necessaria una riorganizzazione del prelievo, che porti maggiore omogeneità ed equità fra le diverse tipologie di giochi. Nella ricerca sono disponibili anche diverse tipologie di scenari, in cui vengono presentate differenti modalità di tassazione dei giochi.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE
CREDIT
Jeff Kubina
Jeff
Kubina by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed