Giovedi, 15 Novembre 2018

Back ECONOMIA Categorie Consumatori IL MODELLO 730 COS'È, COME COMPILARLO E QUALI SONO LE NOVITÀ 2010

IL MODELLO 730 COS'È, COME COMPILARLO E QUALI SONO LE NOVITÀ 2010


corradoguzzantitremonti.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Il modello 730 cos'è, Come Compilarlo e quali sono le Novità 2010 | Dichiarazione dei Redditi | Agenzia delle Entrate |

Il 730 è il modello per la dichiarazione dei redditi “preferito” dai contribuenti italiani (dipendenti e pensionati), perché richiede una compilazione abbastanza semplice ed è l'unico che garantisce il rimborso irpef direttamente nella busta paga o sul rateo della pensione, nel giro di qualche mese. Con l'avvicinarsi della scadenza dei termini di presentazione,abbiamo deciso di fare un ripasso sulle principali caratteristiche e sulle novità 2010. Ricordo che due sono le date di scadenza da tenere a mente: ll 30 aprile per chi si rivolge al proprio datore di lavoro o ente pensionistico e il 31 maggio per chi consegna il 730 ad un Caf o a un professionista abilitato (commercialista, consulente del lavoro). Per prima cosa è bene sapere che sul sito dell'Agenzia delle Entrate sono disponibili per il download (in formato pdf) sia il modello 730modello
730 che le relative istruzioni per la compilazionerelative
istruzioni per la compilazione. Le istruzioni sono molto esaustive per cui per ogni dubbio sulla compilazione potete fare riferimento a quanto esposto in quel documento. Il modello 730, in breve può essere utilizzato dalle seguenti categorie di contribuenti :

  • Lavoratori dipendenti anche con contratto a progetto (con durata entro l'anno) o che percepiscono indennità sostitutive al reddito (integrazione salariale,mobilità)

  • Pensionati
  • Soci di cooperative
  • Soggetti impegnati in lavori socialmente utili
  • Personale della scuola con contratto di lavoro a tempo determinato


il 730 non può invece essere utilizzato da coloro che hanno prodotto redditi d'impresa, anche in forma di partecipazione o hanno prodotto redditi da lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA. Sono esclusi anche i soggetti che hanno realizzato plusvalenze dalla cessione di partecipazioni qualificate (o non qualificate in alcuni paesi a fiscalità privilegiata) e coloro che non sono residenti in Italia nel 2009 e/o nel 2010. Non sono obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi anche coloro che nell'anno 2009 hanno posseduto redditi inferiori ad una certa soglia, sotto certe condizioni. Le condizioni e le categorie di reddito sono molteplici per cui risulta impossibile una trattazione schematica,per cui vi invito a leggere le istruzioni di compilazione al capitolo 2 (pagina 7). Prima di passare alle novità 2010 ricordo che il contribuente può destinare:

• l’otto per mille del gettito IRPEF allo Stato oppure a una Istituzione religiosa

• il cinque per mille della propria IRPEF a determinate finalità. Le scelte della destinazione dell’otto e del cinque per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative tra loro e non determinano alcuna variazione nel conteggio delle imposte dovute.

Vediamo Ora in sintesi le principali novità 2010 del modello 730:


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

Collegamenti Sponsorizzati

BONUS ARREDI E PROROGA BONUS RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE.
Debutta nel quadro (E) la possibilità di fruire della detrazione del 20 per cento per l’acquisto di mobili, apparecchi televisivi e computer finalizzati all’arredo di immobili ristrutturati. Sono ammessi al bonus solo coloro che hanno sostenuto spese per ristrutturazioni edilizie per le quali si usufruisce della detrazione del 36%.
Clicca per maggiori informazioniClicca
per
maggiori informazioni


PROROGA RISPARMIO ENERGETICO ED ELETTRODOMESTICI
Viene rinnovata proroga della detrazione del 55%detrazione
del
55% per le spese relative agli interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici esistenti . Permane anche la proroga relativa alla detrazione del 20% per la sostituzione di frigoriferi e congelatori con altri ad alta efficienza, prevista dalla Finanziaria 2008 per la rottamazione dei vecchi apparecch
i.


TERREMOTO IN ABRUZZO
Viene introdotta (quadro G) la possibilità per i soggetti colpiti dal terremoto verificatosi in Abruzzo il 6 aprile 2009 di fruire del credito d’imposta per la riparazione, la ricostruzione o l’acquisto degli immobili danneggiati. Il bonus è ripartibile in 20 anni se si tratta della prima casa oppure in 5 o 10 anni per le spese relative ad altri immobili. Viene altre sì introdotta la possibilità per i proprietari di immobili situati nella regione Abruzzo di fruire della riduzione del 30% del reddito derivante dalla locazione o comodato di detti immobili a nuclei familiari le cui abitazioni principali siano state distrutte o dichiarate inagibiliin conseguenza del terremoto.


PROROGA MEZZI PUBBLICI E ASILO NIDO
Viene confermata la proroga della detrazione d’imposta del 19% per le spese di acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblicoabbonamenti
ai
servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale (su un massimo di 250 euro comprese le spese dei familiari a carico). Come descritto in un articolo recente sull'occupazione femminileoccupazione
femminile viene prorogatala possibilità di fruire della detrazione del 19% per le spese sostenute dai genitori per la frequenza di asili nido


PROROGA ATTIVITÀ SPORTIVA E SPESE DOCENTI
Vengono prorogate anche le detrazioni irpef del 19% relative alle spese per l'attività sportiva praticate dai ragazzi fino a 18 anni (su un massimo di 210 euro) e per le spese di autoaggiornamento e formazione dei docenti ( su un importo massimo di 500 euro)


Ricordo che è fondamentale per il contribuente la conservazione della documentazione dopo aver presentato la dichiarazione dei redditi. In caso di contestazione o solamente di un controllo fiscale, sarà necessario esibire i documenti. il contribuente ha l’obbligo di conservare la documentazione fino al 31 dicembre l 2014.

    CondividiCondividi


RISORSE:

Il modello 730 cos'è, Come Compilarlo e quali sono le Novità 2010 | Dichiarazione dei Redditi | Agenzia delle Entrate |

 

 


 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed