Mercoledi, 22 Maggio 2019

Back ECONOMIA Categorie Consumatori SERVIZIO ASSISTENZA PER I DISAGI AEREI

SERVIZIO ASSISTENZA PER I DISAGI AEREI


Image

Mentre tutti si interrogano sul futuro della nostra compagnia di bandiera dopo il fuggi fuggi generale di ogni possibile partner, ho deciso di non allontanarmi troppo dall'argomento e riflettere  su un aspetto, spesso  poco sereno del viaggio in aereo.. No, non preoccupatevi non mi sto riferendo a qualcosa di irrimediabile, ma solamente alle seccature che possono capitare viaggiando per via aerea. Seccature per il passeggero che spesso hanno all'origine un certo "pressappochismo" delle compagnie nel porre rimedio ad alcune situazioni spiacevoli, facendo spesso leva sulla carenza informativa dei clienti. Quanti di voi sanno come comportarsi di fronte a situazioni di smarrimento o danneggiamento dei bagagli, oppure sanno di quali diritti  si gode in caso di overbooking (rifiuto dell'imbarco per affollamento)  o cancellazione del volo, o ancora pesante ritardo. Dio non voglia che dobbiate incorrere in queste situazioni, tuttavia chi viaggia sa che certe sono tutt'altro che rare. La risposta più ovvia, in questi casi recita così: "beh se mi capita chiederò informazioni all'aeroporto, è chiaro". Certo è chiaro...

 

Collegamenti Sponsorizzati

...quella che invece non è per niente chiara né tantomeno scontata è la risposta dei vettori aerei a questo tipo di disservizi. Se pensate che stia esagerando vi invito a leggere questo articolo su ConfConsumatori questo articolo su ConfConsumatori in cui viene messo in luce, come l'unione europea stia pensando di prendere provvedimenti contro i vettori aerei per garantire la tutela dei diritti dei passeggeri. In attesa di questi provvedimenti la stessa ConfConsumatori ha deciso di istituire un servizio di assistenza dei passeggeriservizio di assistenza dei passeggeri per tutta la durata del periodo estivo. In concreto è stato predisposto un indirizzo di posta elettronica al quale si potranno rivolgere tutti i cittadini per ricevere informazioni circa il comportamento da tenere per veder tutelati i propri diritti.  Dopo questo primo contatto via e-mail, i consumatori potranno ricevere ulteriori informazioni direttamente presso gli sportelli dell'associazioni, sebbene,  ci tengono a precisare i responsabili di ConfConsumatori, l'assistenza diretta non è vincolata al contatto via e-mail.  E', in effetti, più un'esigenza di tipo statistico che un vincolo reale, in quanto alla fine dell'estate verranno presentati alla stampa i risultati dell'attività dell' indirizzo mail. Ecco spero di non avervi terrorizzato, credetemi l'obiettivo di questo articolo era l'opposto, ovvero tranquillizzarvi sul fatto che, anche in caso di disservizio, non siete soli e c'è qualcuno pronto ad aiutarvi. 


LINK UTILI


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Carburanti

benzina

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed