Mercoledi, 24 Gennaio 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie EcoCar Le Emissioni di CO2 Delle Auto Nuove Calano Del 3,7%

Le Emissioni di CO2 Delle Auto Nuove Calano Del 3,7%


autotraffico3006.gif

Le emissioni di CO2 per chilometro delle auto nuove immatricolate in Europa nel 2010, risultano in calo del 3,7% rispetto a quanto fatto registrare nel 2009. È questo il quadro che emerge dai dati provvisori diffusi dall'Agenzia Europea dell'AmbienteAgenzia
Europea dell'Ambiente (EEA), dai quali si evince che quella del 2010 è stata la seconda diminuzione più significativa dal 2000, anno in cui l'EEA ha avviato il monitoraggio delle emissioni. Nello specifico il valore medio del 2010 si attesta a 140 grammi di CO2 per chilometro, (5,4 grammi meno del 2009) un dato non distante dall'obiettivo fissato dalla normativa europea di settore (EC 43/2009EC
43/2009) che sancisce per il 2015 un valore di emissioni pari a 130 gr di CO2 per km. Tuttavia ulteriori passi in avanti dovranno essere compiuti se si vuole raggiungere l'obiettivo del 2020 che fissa il target a 95 gr di CO2 per km.
Il settore dei trasporti su strada, scrive l'Agenzia Europea dell'Ambiente rappresenta da solo un quinto del totale delle emissioni di CO2 dell'Unione Europea e le sue emissioni sono cresciute del 23% dal 1990 al 2009.

Nel 2010 come osservato anche negli anni precedenti è proseguito l'aumento delle immatricolazioni di vetture diesel che sono arrivate a coprire il 51,3% del parco veicoli contro il 45,1% del 2009. Rispetto al 2009 la media di emissioni di CO2 delle auto diesel è diminuita di quasi 6 gr al km per le auto diesel e di 5 gr al Km per quelle a benzina.
Tuttavia il divario in termini di emissioni tra le motorizzazioni diesel e quelle benzina si è sensibilmente ridotto in un decennio, passando da 17 a 3.3 gr di CO2 per km). Secondo quanto riportato nel rapporto queste due componenti, ovvero l'aumento del numero di auto diesel sul totale del parco circolante di nuova immatricolazione e la migliore efficienza delle auto con questa motorizzazione, possono spiegare la riduzione complessiva di emissioni registrata nel 2010. Il numero di vetture mosse a combustibile alternativo (AFV) è rimasta sostanzialmente stabile nel corso dell'anno passato, così come non sono diminuite in maniera significativa le emissioni di questa tipologia di auto, che si attestano mediamente a 125 gr di CO2 per chilometro.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Nello specifico le auto totalmente elettriche non producono emissioni, quelle alimentate a Gpl producono 125,2 gr di CO2 per km e quelle a metano 122,7 gr di CO2 per km.
Se si rapporta lo scorso anno con il 2007, anno precedente lo scoppio della crisi, si osserva che le immatricolazioni di nuove auto sono diminuite di circa 2,3 milioni di unità. Il 95% delle nuove immatricolazioni di auto avviene nell'Ue a 15, dove un auto nuova emette 7,9 gr di CO2 per km in meno dei veicoli dell'Ue a 12. Tuttavia dal confronto dei dati del 2010 e del 2009, emerge che la diminuzione maggiore di emissioni di auto nuove si è registrato nell'Unione Europea a 12, rispetto a quella a 15 (6 contro 5,3 gr di CO2 per km).
Nel 2010 il peso delle autovetture è notevolmente aumentato dopo aver subito un netto calo nel 2009 ed è tornato sui livelli osservati negli anni precedenti la crisi economica. Nonostante questo dato, riferisce l'EEA, i progressi tecnologici hanno aiutato a migliorare l'efficienza dei processi di combustione e a ridurre la quantità di emissioni medie di CO2 per chilometro percorso.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed