Giovedi, 21 Giugno 2018

Back ECONOMIA Categorie Energia AUTORITÀ ENERGIA: BONUS ELETTRICO IN AUTOMATICO PER I TITOLARI DELLA SOCIAL CARD

AUTORITÀ ENERGIA: BONUS ELETTRICO IN AUTOMATICO PER I TITOLARI DELLA SOCIAL CARD


socialcardbonusele2610.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas ha introdotto un'importante novità con la delibera ARG/elt 175/10 per i titolari della Carta Acquisti (social card). Il Bonus elettrico, infatti, scatterà automaticamente per coloro che sono in possesso della Social Card. In sostanza lo sconto riservato alle famiglie bisognose e numerose sarà esteso automaticamente ai possessori delle carta, senza necessità di alcuna richiesta e direttamente sulla bolletta della luce.
Per cui il bonus elettrico riconosciuto al titolare della Carta Acquisti o a chi ne esercità la patria potestà, riguarderà il punto di fornitura di energia elettrica dell'intestatario della carta. Nella delibera l'Autorità ha fornito anche precise indicazioni operative agli uffici dell'Inps che gestiscono la Carta Acquisti e all'Ancitel, la rete telematiche dei comuni italiani che gestisce il sistema informativo del bonus, affinchè si scambino in modo coordinato le informazioni necessarie. Ciò permetterà l'avvio delle erogazione del bonus elettrico ai titolari della Carta Acquisti. Lo sconto per i titolari della Social Card ha una durata di dodici mesi dal mese di prima applicazione e si
intende rinnovato per ulteriori dodici mesi, a meno che l'Inps non faccia richiesta di cessazione. 
L'Autorità per l'Energia, nella delibera, chiarisce che in un successivo provvedimento verranno definite le modalità operative per la quantificazione ed erogazione della quota di bonus elettrico per i beneficiari della Carta Acquisti retroattiva rispetto alla data di operatività dei meccanismi appena definiti .
Ricordiamo che la Social cardSocial
card è una misura di sostegno al reddito delle famiglie bisognose, predisposta dal governo due anni fa (ottobre 2008).


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



in Sintesi prevede che i cittadini italiani con oltre 65 anni di età e un reddito annuo inferiore ai 6000 euro e le famiglie con lo stesso reddito e un figlio a carico al di sotto dei tre anni, possano ricevere 80 euro ogni due mesi, su una speciale carta di credito (social card appunto).
Il Bonus Elettrico, invece consiste in uno sconto per le famiglie in disagio economico (ISEE  non superiore a 7.500 euro), oppure con oltre tre figli a carico (ISEE non superiore a 20.000 euro) o da ammalati in disagio fisico che utilizzano apparecchiature elettromedicali salvavita. Per il disagio economico il bonus è pari a circa il 20% della spesa presunta della famiglia tipo per l'anno successivo (per il 2010 saranno riconosciuti i: 56 euro/anno per una famiglia di 1-2 persone; 72 euro/anno per 3-4 persone; 124 euro/anno per un numero di persone superiore a 4). Per il disagio fisico, il bonus viene dimensionato per far fronte agli extra costi che un consumatore deve sostenere, in caso di utilizzo di apparecchiature elettromedicali per il sostentamento di un malato grave.
Il valore del bonus elettrico per disagio fisico è pari per l'anno 2010 a 138 euro. Per maggiori informazioni vedi : Bonus Elettrico

Bonus
Elettrico
[Via: ARG/ekt 175/10ARG/ekt 175/10 ]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Eolico

impiantoeolico

Rinnovabili 

eolico

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed