Mercoledi, 24 Ottobre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie News AL SUPERMERCATO CON LA BICI-CARRELLO

AL SUPERMERCATO CON LA BICI-CARRELLO


Spesa Supermercato
Bici-Carrello Spesa
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Molto spesso capita, nelle realtà cittadine di media dimensione, di incrociare persone che si recano al supermercato in bicicletta, per fare la spesa. Niente problemi di parcheggio e code all'uscita, si parcheggia davanti e in un attimo si è tra le fila del supermercato. A tanta praticità non corrisponde altrettanta efficienza, il limite, infatti, sta tutto nel non poter esagerare con la spesa, pena il doversi riprodurre in pericolanti peripezie, nel tentativo di mantenere in equilibrio le borse sul manubrio o nel cestello. Ma a tutto questo c'è una soluzione geniale, la Bici-Carrello Spesa. Non so bene a chi spetta la paternità di quest'invenzione, trovata su IdealistIdealist, però, a pensarci bene, quella che sembra solamente una bizzarria può essere un'ottima soluzione. Gli ingredienti essenziali sono tre, più un quarto eventuale: Una bicicletta anche non in perfetto stato, un carrello della spesa, un carattere un po' eccentrico per andarci in giro e una buona scusa, qualora vi fermi una volante per intralcio alla circolazione o supposta ubriachezza.

Collegamenti Sponsorizzati

Recuperati i componenti basta fissare la bici in modo non permanente al carrello, facendo attenzione a che il manubrio della bici sia il più aderente possibile al carrello stesso, di modo che il passo sia più corto e abbiate un discreto controllo dello sterzo. Non so quale sia la funzionalità della bici-carrello in foto, tuttavia conoscendo il moto non proprio rettilineo di un carrello canonico, vi consiglio di dare una bella registrata alle ruote prima di mettervi in strada, così come al freno posteriore della bici, che è l'unico a disposizione. Certo la guidabilità del mezzo non sarà proprio raffinata, a meno di non intervenire pesantemente sulla meccanica, tuttavia, in quanto a funzionalità, siamo ai massimi livelli. Infatti, potremo benissimo parcheggiare davanti al supermercato, scollegare la bici dal carrello e procedere con la spesa, senza grosse limitazioni negli acquisti. Su Idealist manca una foto, del ritorno a casa con la bici-carrello piena , forse perché, quel "geniaccio" dell'inventore non ci è mai tornato, perciò mi raccomando, se qualcuno di voi vuole cimentarsi in questa impresa non dimenticate di condividere con noi foto e video dell'evento. Per i soliti scettici che infangano il passato dell'Italia fatto di geni, avventurieri ed inventori vi elenco una serie di altri vantaggi di questo potente mezzo

ULTERIORI VANTAGGI

  • Non inquiniamo
  • Risparmiamo sui costi del carburante
  • Risparmiamo sul costo delle borse della spesa perché non sono necessarie
  • Nessuno ci ruba la bici perché è senza la ruota davanti (a meno che non ci sia un ladro-stuntman a far la spesa)
  • Possiamo recuperare la bicicletta a cui si è rotta la forcella o la ruota senza dover spendere nulla.
  • Non dobbiamo dare i soldi al solito "tipetto" che si offre di riportarci il carrello a posto, perché il carrello è nostro.
  • Possiamo persino guadagnare qualcosa, ricoprendo con della pubblicità le pareti laterali del carrello (ammesso di trovare un altro pazzo che è disposto a sponsorizzarci)

Vi vedo ancora dubbiosi, mi sa che questo mio articolo non vi ha convinto ad andare a fare la spesa in bicicletta ed è un vero peccato, perché si tratta di una bella idea per risparmiare carburante, stress e far rifiatare l'ambiente. Ma io non mollo, per cui anche se MacGyver non approverebbe, vi segnalo un link con una soluzione decisamente più comodasoluzione decisamente più comoda per fare la spesa in bici.


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed