Sabato, 26 Maggio 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie News NUOVI PROGETTI DI AUTO IBRIDE

NUOVI PROGETTI DI AUTO IBRIDE


Image
Image
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Abbiamo già parlato di progetti interessanti, legati al mondo dell'automobile, che percorrono la tortuosa strada dell'ecologia/risparmio energetico. La domanda che sorge spontanea, visto il poco risalto/ successo di queste soluzioni, è se siamo di fronte a meri esercizi di stile,  oppure qualcosa si può veramente fare? Anche uno dei progetti più validi (se non altro per ciò che riguarda la fattibilità tecnica), quello della Tesla MotorsTesla Motors , sebbene ormai in dirittura d'arrivo, non pare riscuotere gli onori della cronaca, quantomeno nel vecchio continente. Per ciò che riguarda le case automobilistiche classiche, i maggiori spunti arrivano dal sol levante, Toyota e il suo marchio di lusso Lexus propongono da qualche anno motori ibridi, elettrico + benzina, celebre è il  il modello Prius. Ed è proprio questo modello il prescelto dei due progetti di "tuning -ecoenergetico" made in Usa, dei quali voglio parlarvi oggi...

gommadiretto.it

 

Collegamenti Sponsorizzati

Il primo progetto è opera della Solar Electric VehiclesSolar Electric Vehicles, una società californiana che ha progettato un kit di pannelli solari da montare proprio sul tetto della Toyota Prius. Questo modulo fotovoltaicio è connesso direttamente alla batteria dell'auto e produce circa 215W a 1.5 A,  garantendo un risparmio medio di carburante tra il 17% e il 29%.  Il secondo progetto, prevede la collaborazione di Google e Pacific Gas Electric al fine di sviluppare automobili e camion ibridi alimentabili con l'energia della rete domestica. I due "colossi della rete", hanno presentato alla stampa  6 toyota Prius e ford escape  dotate di motorizzazioni ibride e dotate di particolari soluzioni hardware che consentono anche l'alimentazione tramite le comuni prese elettriche.  Due le note da segnalare per ciò che riguarda questa presentazione, la presenza su un modello d'auto di un particolare dispositivo in grado di restituire energia alla rete e la predisposizione di particolari parcheggi, dotati di tettoie con pannelli solari, connessi a loro volta alla rete elettrica. Questa ultima soluzione è molto interessante, in quanto l'energia elettrica così prodotta, può ricaricare direttamente l'auto oppure fornire energia alla rete elettrica. Qualcosa di simile era stato proposto anche per la tesla roadster, progetto che annovera tra i propri finanziatori la stessa Google, ovvero particolari kit fotovoltaici da montare sopra i propri garage, con lo scopo di ricaricare l'auto o la rete sfruttando il sole. Insomma qualcosa si sta muovendo e fa piacere che google, regina del web, metta il proprio spirito innovatore anche in progetti di questo tipo.  Prima di salutare vi ricordo il sito ufficiale del progettosito ufficiale del progetto (Google-Pacific Gas electric) dove potrete trovare altre informazioni  e vi raccomando di dare uno sguardo al video della presentazione (in inglese)

[Via. GizmodoGizmodo , Punto InformaticoPunto Informatico]


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed