Mercoledi, 19 Settembre 2018

Back ECONOMIA Categorie Famiglia BONUS FAMIGLIA: ECCO COME TRASMETTERLO CORRETTAMENTE

BONUS FAMIGLIA: ECCO COME TRASMETTERLO CORRETTAMENTE


bonusfamiliae08.gif

Torniamo a parlare di Bonus FamigliaBonus Famiglia per segnalare le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei modelli di richiesta del beneficio. Il comunicato dell'Agenzia delle Entrate ricorda, in primo luogo , che i modelli per la richiesta del beneficio, sia per l'ottenimento del bonus famiglia dal proprio datore di lavoro che dall'ente pensionistico, possono essere trasmessi esclusivamente via web. Secondariamente viene espressamente sottolineata l'importanza della correttezza dei dati dei codici fiscali riportati, sia del contribuente, sia del sostituto, sia dell'intermediario incaricato dell'invio, pena lo scarto della dichiarazione nella fase di accettazione. Una seconda causa di bocciatura automatica della richiesta deriva dall'erronea compilazione dei dati, ovvero se la compilazione non è conforme alle specifiche diffuse dall'Agenzia delle Entrate. secondo quanto indicato nelle specifiche. Il modello può, però, essere accolto anche in caso di anomalie, qualora il modello sia trasmesso dal sostituto d'imposta o dall'ente pensionistico o da un intermediario da questi incaricato, purché il soggetto che ha effettuato la trasmissione ammetta di averne preso coscienza (ad esempio, un'incompleta o errata compilazione dei singoli righi del prospetto dei familiari a carico, es assenza del codice fiscale).

 

Collegamenti Sponsorizzati
 

Il termine di presentazione dell'istanza al sostituto d'imposta o ente pensionistico , se il beneficio fa riferimento all'anno d'imposta 2007, è fissato al 31 gennaio, tuttavia è in fase di approvazione al senato il decreto anticrisi (già approvato alla camera) che dovrebbe spostare la scadenza al 28 febbraio. Nel caso in cui, invece, la richiesta faccia riferimento a redditi e situazione familiare dell'anno 2008, la scadenza è fissata al 31 marzo 2009. Coloro che non hanno ricevuto il bonus famiglia tramite il sostituto d'imposta, devono inoltrare telematicamente l'istanza all'agenzia delle Entrate con l'apposito modello. In questo caso, la scadenza è il 31 marzo 2009, se la richiesta è fatta per l'anno 2007. Stessa soluzione, ma con scadenza al 30 giugno 2009, anche per chi presenta l'istanza in riferimento al 2008 ed è esonerato dalla presentazione della dichiarazione. Di seguito il documento pdf con le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello

 

[Via : NuovoFiscoOggiNuovoFiscoOggi]


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Assicurazioni

assicurazioni

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed