Domenica, 20 Agosto 2017

Back ECONOMIA Categorie Fisco e Tasse CARTELLE ESATTORIALI: A BREVE SI POTRANNO PAGARE ANCHE AL SUPERMERCATO E DAL TABACCAIO

CARTELLE ESATTORIALI: A BREVE SI POTRANNO PAGARE ANCHE AL SUPERMERCATO E DAL TABACCAIO


equitaliacartellcarrello.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Cartelle Esattoriali: A Breve Si Potranno Pagare Anche Al Supermercato E Dal Tabaccaio | Fisco |

Novità in vista per le cartelle di pagamento. Il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta e il Presidente di Equitalia, Attilio Befera, hanno firmato un protocollo d’intesa per ampliare l’accessibilità ai servizi della Pubblica Amministrazione a favore dei cittadini. Grazie alla sottoscrizione di questo protocollo sarà data la possibilità ai contribuenti di pagare le cartelle esattoriali in tabaccheria, nei grandi centri commerciali, alle Poste o in Banca. La sperimentazione è stata già avviata nei tabaccai della Lombardia, mentre secondo le previsioni entro la fine dell'anno tutte le cartelle esattoriali potranno essere pagate attraverso il sistema di Reti Amiche con gli esercizi convenzionati. Si tratta di una grande innovazione che permetterà senza costi aggiuntivi di ridurre i tempi di pagamento grazie alla capillare diffusione degli sportelli di Rete Amiche, che sono oltre 60mila sul territorio nazionale. A questo dato si aggiungono il milioni di utenti potenzialmente raggiungibili tramite il canale web, nonché i 34milioni di utenti raggiungibili con l’estensione della rete sui principali e innovativi canali di trasmissione, (telefonia, posta elettronica, grande distribuzione). Inoltre, con “Reti Amiche on the job” ulteriori 150 mila dipendenti possono inoltre usufruire dei servizi della Pubblica Amministrazione direttamente sul luogo del lavoro.
Obiettivo è quello di aumentare l'equità fiscale dando impulso all'efficacia della riscossione attraverso la riduzione dei costi a carico dello Stato e il miglioramento del rapporto con il contribuente, anche attraverso la famigliarità con certi esercizi (il tabaccaio o il supermercato di fiducia ad esempio).


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI


Ricordiamo che ogni anno un volume enorme di cartelle di pagamento, oltre oltre 40 milioni di documenti, per un ammontare di 7,7 miliardi di euro riscossi.
L'accordo siglato prevede l'introduzione di un codice a barre all'interno della cartella,che consentirà la lettura automatizzata dell'importo che il contribuente deve allo Stato ( ad uno degli enti creditori) e di tutti i dati ad esso relativi. Questo meccanismo permetterà maggiore velocità e sicurezza nella transazione. Effettuato il pagamento verrà rilasciato uno scontrino a garanzia  che dovrà essere conservato in caso di contestazioni. Stando alle informazioni che pervengono da Equitalia entro l'anno sarà attivato anche un software che calcola le eventuali more per i ritardi nei pagamenti.

  [Via:EquitaliaEquitalia ]


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

 

CREDIT
Si ringrazia l'utente Ricardo FranconeRicardo
Francone di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Investimenti

investimenti

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed