Martedi, 22 Gennaio 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro BILANCIO CSVNET: ASSISTENZA GRATUITA A 20MILA CITTADINI E 27MILA ORGANIZZAZIONI NO PROFIT

BILANCIO CSVNET: ASSISTENZA GRATUITA A 20MILA CITTADINI E 27MILA ORGANIZZAZIONI NO PROFIT


reportcsv0311.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Si è svolta il 26 ottobre a Roma presso la Camera dei Deputati la seconda Conferenza Organizzativa di CVSnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, ovvero enti gestiti dalle stesse organizzazioni no profit che si aggregano per migliorare l'efficienza delle attività svolte.
Un’occasione per fare il punto sull’apporto alla nazione del lavoro volontario non retribuito, una realtà importante e spesso sottovalutata che  ha aiutato circa 60mila utenti nello scorso anno.
Tra le diverse realtà degli enti gestori presenti nel territorio italiano, la grande maggioranza, ovvero l’80,70%, è rappresentata da organizzazioni di volontariato iscritte al relativo registro regionale, seguite da organizzazioni di volontariato non iscritte al registro regionale (10,9%), associazioni di promozione sociale (5,2%), altri enti no profit (2,9%), cooperative sociali (0,50%) ed enti locali (0,20%).
La rete di CSVnet e dei 78 Centri di Servizio per il Volontariato è articolata attualmente in 414 sportelli sparsi su tutto il territorio nazionale che, solo nel 2009, hanno fornito servizi gratuitamente  a 20 mila cittadini e 27 mila Organizzazioni di Volontariato (più del 50% delle 41 mila Organizzazioni di volontariato esistenti). Molto alta è stata anche  l'attività di promozione del Volontariato tra i giovani che ha coinvolto lo scorso anno 1824 scuole per un totale di circa 163mila studenti e 4680 docenti delle  scuole primarie e secondarie.
Ad usufruire dei servizi dei CSV sono state principalmente le organizzazioni di volontariato iscritte al registro (46,5%), seguite da organizzazioni dello stesso tipo non iscritte al registro (21,5%), altre forme organizzative (9%), altre organizzazioni no profit (9%), associazioni di promozione sociale (8,7%) ed altre realtà in percentuali molto basse.
Diverse, inoltre, le attività in cui CSV si è impegnato attivamente per fornire supporto alle associazioni coinvolte, tra queste soprattutto ciò che riguarda i servizi logistici, quelli consulenza, le attività formative, orientamento ed accompagnamento, i servizi di promozione, informazione e comunicazione.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Le risorse economiche gestite da CSV sono risultate, nel corso del 2009, inferiori all’anno precedente e pari a circa 117 milioni di euro (-6,5% rispetto al 2008), e sono state in massima parte provenienti dal Fondo speciale per il volontariato, precisamente in percentuale del 94,15%. Il resto dei fonti sono arrivati da introiti diversi (3,52%) e dai contributi di spese per funzionamento COGE (2,33%).
Sul fronte delle risorse umane il numero complessivo di lavoratori dei CSV è passato da 1223 unità  del 2008 a 1177 unità del 2009 ( tra dipendenti, parasubordinati ed autonomi). La maggioranza dei lavoratori dipendenti (il 64,11%) è impiegata per un numero di ore tra le 31 e le 40 ore settimanali.
In chiusura segnaliamo il parere del presidente Marco Granelli, secondo cui nonostante la crisi economica che ha diminuito e continuerà a diminuire le risorse, CSVnet continuerà a sostenere in maniera importante il settore no profit.

[Via: Report CsvNetReport CsvNet ]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed