Mercoledi, 24 Gennaio 2018

Back ECONOMIA Categorie Lavoro Crescono gli Ambulanti Che Ora Rappresentano Oltre un Terzo Degli Esercizi Del Commercio Alimentare

Crescono gli Ambulanti Che Ora Rappresentano Oltre un Terzo Degli Esercizi Del Commercio Alimentare


mercato2803.gif
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Secondo l'ultima elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese, gli italiani preferiscono sempre di più i mercatini rionali per gli acquisti di prodotti alimentari. Gli ambulanti, infatti, sono arrivati a rappresentare più di un terzo del totale (il 33,7%) degli esercizi del commercio alimentare, pari in numero assoluto a 36.864 imprese.
In Italia risultano presenti 109 mila imprese attive nel settore della vendita di alimentari ( dato di fine 2010) di cui il 66,3% è rappresentato da esercizi per la vendita al dettaglio, quali piccoli negozi specializzati, supermercati e iper (72.529 imprese complessivamente). Il settore con il maggior numero di attività tra i dettaglianti è quello dei minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari con 50.305 imprese (il 69,4%), seguito dal commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande con 15.481 imprese (il 21,3%). Per quanto riguarda il commercio ambulante, invece, prevale la vendita di prodotti alimentari e bevande con 14.399 imprese, seguito dalla vendita di prodotti ortofrutticoli (13.196).
Le regioni dove è maggiore la presenza di imprese attive nel commercio al dettaglio sono la Campania con il 16% del totale(11639 esercizi) seguita da Lombardia (7094 esercizi) e Sicilia (7077 esercizi) entrambe con il 9,8% e dal Lazio con il 9,5% (6922 imprese).
Quelle invece dove è maggiore la presenza di imprese attive nel commercio  ambulante sono la Lombardia con il 12% (4436 esercizi), seguita dalla Puglia con l'11,5% (4246 esercizi) e dalla Sicilia con l'11% (4061 esercizi).A livello regionale la maggior presenza di ambulanti alimentari sul totale delle imprese del settore si registra in Puglia con il 44,2% di esercizi (4246 su 9610), seguita da Piemonte con il 42,5% (3579 su 8426) e dal Veneto con il 40,6% (2385 su 5875).


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Tra le grandi province, quella con il maggior numero di imprese specializzate nel settore della vendita al dettaglio alimentare sono Napoli con 5929 esercizi (l'8,17% del totale italiano), seguita da Roma con 4479 (il 6,17%) e da Salerno con 2489 (3,43%). Quelle con il maggior numero di imprese attive nella vendita ambulante di alimentari sono Torino (il 6,16%) con 2273, seguita da Roma con 2246 esercizi (il 6,09%) e da Napoli con 1978 (il 5,36%). A livello percentuale, infine, la maggior presenza di ambulanti sul totale delle imprese del settore alimentare cittadino si registra a Torino con il 51,2% di esercizi (2372 su 4638), seguita da Bari con il 50,9% (1.815 su 3.567) e Milano con il 47,9% (1.445 su 3.019).

[Via: Camera di Commercio di MilanoCamera di Commercio di Milano]

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
galabgalgalabgal by flickr



blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed