Mercoledi, 17 Luglio 2019

Back ECONOMIA Categorie Lavoro Ordini Professionali: Sempre Meno i Giovani Laureati Che si Candidano Agli Esami di Abilitazione

Ordini Professionali: Sempre Meno i Giovani Laureati Che si Candidano Agli Esami di Abilitazione


studiolibro1406.gif

Secondo un’indagine a cura di Miur, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono sempre meno i giovani laureati che si iscrivono a degli Ordini professionali. Mentre alcuni anni fa l’iscrizione al relativo albo era una priorità per quasi tutti i giovani che concludevano alcuni tipi di studi universitari, oggi questa scelta sembra essere decisamente secondaria.
Ad influire su questo fenomeno sarebbe la scarsa fiducia non tanto nell’ordine, quanto del mercato del lavoro: senza considerare le difficoltà legate al superamento dell’esame di ingresso, infatti, accedere ad un ordine significa dover fronteggiare numerose difficoltà economiche e professionali.
Insomma, se non si ha una solida base, come ad esempio una già avviata attività familiare, partire da zero ed affermarsi nel relativo settore è davvero complicato, al punto da indurre numerosi giovani laureati a scegliere delle strade più o meno contigue ai propri studi al di fuori degli albi professionali.

Nel corso degli ultimi 5 anni, rileva Miur, il numero dei laureati che ha partecipato agli esami di Stato per i diversi albi è calato addirittura del -20,4%, ovvero circa 36 mila giovani in meno si sono presentati alle prove. Per contro, c’è da rilevare che dal 2009 al 2010 il numero degli iscritti agli Ordini è aumentato del +4,1%; ciò sta dunque ad indicare che nonostante diminuiscano i candidati alle prove d’accesso, il numero complessivo di professionisti iscritti agli albi continua a crescere, innalzando così l’età media.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Nel confronto tra l’anno 2010 e l’anno 2006, l’ordine professionale in cui il calo dei candidati all’esame di abilitazione è stato più netto è quello relativo all’Ordine degli agronomi, la cui diminuzione è stata pari a -61,11%, seguito da quello dei geologi con -55,10%, da quello degli architetti con -35,91%, da quello dei chimici con -33,89%, da quello dei dentisti con -31,35%.
In calo anche i candidati all’esame di abilitazione per l’ordine dei veterinari (-15,10%), degli avvocati (-13,42%), degli psicologi (-11,56), dei commercialisti (-9,90%), dei consulenti del lavoro (-6,10%), dei biologi (-3,10%) e dei farmacisti (-3,07%). Mentre in aumento risultano soltanto le candidature per gli esami di abilitazione all’albo dei medici chirurghi (+7,48%) e soprattutto a quello degli assistenti sociali (+222,46%).
Alla luce di quanto analizzato, dunque, sembra evidente che in un periodo così particolare per il mondo del lavoro, i giovani laureati valutino con molta attenzione le strade più convenienti e meno rischiose, anche a costo di rinunciare alla professione per la quale, probabilmente, avevano portato a termine i loro studi.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT

fanzfanz by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed