Martedi, 19 Giugno 2018

Linux

GUIDA ALL'INSTALLAZIONE DI MICROSOFT OFFICE 2007 SU UBUNTU

linux | Page 4

office2007linu.gifL'impresa a cui mi sono dedicato negli ultimi giorni è stata quella di installare MIcrosoft Office 2007 sulla mia distribuzione Ubuntu 9.04. Parlo di impresa perché il processo di installazione della suite Microsoft per ufficio non è filato completamene liscio fin dall'inizio, causa soprattutto mie inefficienze visto che per Wine, quasi niente è impossibile. Ma andiamo con ordine. Tutto è iniziato dall'impossibilità di far girare correttamente un foglio elettronico con macro sull'ottima suite OpenofficeOpenoffice, di qui la decisione di provare a installare Office 2007 su Ubuntu. Il procedimento che ho utilizzato è un po' laborioso ma efficace e garantisce (con un buon margine, direi) che qualche problema alle librerie non pregiudichi la funzionalità del programma. Iniziamo col procurarci i software per l'installazione. Dando per scontato il cd di Micrososft Office 2007, vediamo di procurarci una copia di CrossOver Games.CrossOver
Games. Questo software concepito per permettere agli utenti Linux (e anche Mac) di far girare ,sui propri pc, i videogame Windows, ci aiuterà a far funzionare Microsoft Office 2007. Io, per la cronaca, ho utilizzato CrossOver Games 7 per Linux. Procediamo con l'installazione di CrossOver Games. Se durante l'installazione parte la “Wizard di installazione di Crossover” approfittiamone e nella schermata principale clicchiamo la spunta : “ mostra tutti i service pack e le dipendenze” e selezioniamo Microsoft XML Parser (MSXML) 3.0 . Premiamo su Succ>> e concludiamo l'installazione. Prima di andare oltre rechiamoci nella cartella system32 di wine [Applicazioni-> Wine-> Broswe C:\Drive] (Percorso windows-> system32) e copiamo i file rpcrt4.dll e msxml3.dll e incolliamoli da qualche parte in una cartella di sicurezza, qualora qualcosa dovesse andare storto.

Add a comment

GRUB SPARITO? ECCO COME RIPRISTINARLO CON AUTO SUPER GRUB

linux | Page 4

autosupergrub.gifA meno di quindici giorni dal rilascio della nuova versione di Ubuntu (9.10 Karmic Koala), vorrei affrontare uno di quegli argomenti che gettano spesso nel panico i neofiti del sistema operativo targato Canonical, ovvero la sparizione di Grub. GRUB è un boot loader utilizzato da molte distribuzioni linux, compreso ubuntu, che permette all'avvio del pc, dopo il caricamento del bios, la scelta dei vari kernel/sistemi operativi presenti sul computer. La scomparsa di Grub avviene solitamente dopo aver reinstallato Windows sulla partizione dedicata o hard disk. Solitamente , infatti, al primo riavvio che completa l'installazione, windows parte subito dopo il caricamento del bios, senza permettere la scelta del sistema operativo e gettando l'ignaro utente nel panico/disperazione. In realtà Ubuntu non se ne è andato, semplicemente il MBR (Master Boot Record) di Windows sostituisce Grub e attiva in automatico il sistema operativo Microsoft installato. Il ripristino dello status quo e quindi il ritorno di Grub non è un operazione complicata, vediamo come fare. Premetto che esistono diversi modi per ripristinare Grub, ma io mi soffermerò solo su due sistemi:

  • Il Sistema superfacile (spiegato)

  • Il Sistema Classico (accennato con rimando alla wiki)

Add a comment

UBUNTU 9.04 JAUNTY JACKALOPE: AGGIORNAMENTO E PRESENTAZIONE

ubuntu-9-04.gifCome ogni anno, anche quest'anno l'avvicinarsi della Festa della Liberazione, mi ricorda tra gli altri sentimenti, un'importante scadenza. Sono già passati, infatti, i canonici 6 mesi da quel 30 ottobre 2008, data di distribuzione di Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex. Oggi è dunque il giorno, di Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope , nome che deriva dal folklore statunitense e rappresenta un incrocio tra una lepre e un'antilope, un animale un po' particolare che in italiano suona come “lepre cornuta disinvolta” . La nuova versione del sistema operativo prodotto da Canonical si presenta ricca di novità, come sempre nella duplice versione server e desktop, e declinata, a seconda degli ambienti grafici utilizzati, in Ubuntu, Kubuntu, Xubuntu ed Edubuntu (versione dedicata alle scuole). Tra le novità principali della versione desktop l'introduzione della versione 2.6.28-11.37 del kernel e di un nuovo sistema di notifiche degli aggiornamenti tramite pop up (simile a al Growl di Mac OS ), oltre ad uno sforzo notevole per ridurre ulteriormente i tempi di avvio e di riattivazione dopo l'ibernazione. Il miglioramento delle prestazioni di avvio sta diventando una vera e propria sfida per i tecnici di Canonical, che hanno introdotto anche alcune modifiche al tema grafico di caricamento del Os e una nuova schermata di login. Per le altre novità della versione vi rimando alla Wiki di ubuntu. Ricordo a tutti i non addetti ai lavori che Ubuntu è liberamente scaricabile dal sito ubuntu.it (700 mb circa), ma è anche possibile ricevere il cd a casa tramite il servizio Shipit (attualmente il servizio è offline per l'alto numero di richieste di ubuntu 9,04 ).

Add a comment

COME INSTALLARE OPENOFFICE 3,0.0 SU UBUNTU 8,10

openoffice3.gifOpenOffice, di proprietà della Sun Mycrosystem, è probabilmente la miglior office suite disponibile con licenza libera e liberamente scaricabile. Questa suite di applicazioni per ufficio, giunta recentemente alla versione 3.0.0. e compatibile con le comuni estensioni del pacchetto Office di Microsoft, è normalmente presente nelle distribuzioni di Ubuntu. Tuttavia nell'ultima release del famoso sistema operativo gnu/linux, Ubuntu 8,10 Intrepid Ibex, non compare l'ultima versione di openoffice, bensì la versione precedente 2,4. Questa situazione è dovuta essenzialmente ai ritardi nella pubblicazione della suite open source, che non ne hanno permesso una corretta implementazione, nella nuova distribuzione di ubuntu, in tempi brevi. Esiste tuttavia una soluzione semplice e sicura, per poter disporre di OpenOffice 3.0.0 su Ubuntu 8.10 senza dovere disinstallare la vecchia versione, ma semplicemente sovrascrivendo i file della versione aggiornata. Le operazioni per installare OpenOffice 3.0.0 sono le seguenti:

Add a comment

UBUNTU 8,10 RISOLVERE BUG AVVIO KERNEL 2.6.27 -7

avvioubuntu.gifL'aggiornamento del sistema operativo ubuntu dalla versione 8,04 Hardy Heron LTS8,04 Hardy Heron LTS (Airone Audace) alla versione 8,10 Intrepid Ibex8,10 Intrepid Ibex è un processo molto semplice e piuttosto veloce. Questo non significa che però non ci sia la possibilità di incorrere in qualche errore o bug del sistema, soprattutto nei primi giorni di pubblicazione della nuova versione. Nel mio caso il passaggio al  kernel linux 2.6.27 ha portato qualche difficoltà di avvio de sistema con il nuovo kernel, a causa probabilmente di un lento riconoscimento dei dispositivi SATA su schede madri Intel D945 in Ubuntu 8.10. Sperando di fare una cosa utile, ho deciso di pubblicare questo articolo per spiegare come sia possibile risolvere agevolmente la situazione. In soldoni il problema riguardava l'impossibilità (comunque teorica) di avviare ubuntu 8,10 con kernel 2.6.27 -7, in quanto ad ogni tentativo di avvio, mi appariva a metà processo una schermata nera le seguenti indicazioni:

Add a comment
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed