Mercoledi, 24 Ottobre 2018

Back ECONOMIA Categorie Politica e Società La Manovra Finanziaria Taglia i Costi Della Politica Solo Del 5 per Mille

La Manovra Finanziaria Taglia i Costi Della Politica Solo Del 5 per Mille


cateuro2801.gif

Nei giorni scorsi abbiamo visto che una delle quattro parti di cui si compone la Manovra Finanziaria (decreto legge 98/2011), riguarda il contenimento dei costi della politicacontenimento
dei costi della politica. Un campo in cui gli sprechi non mancano di certo e dove una politica di tagli effettivi porterebbe ad un tesoretto piuttosto consistente. Una stima sui costi della politica e sugli effetti della manovra finanziaria è stata effettuata oggi da IlSole24oreIlSole24ore, secondo cui i provvedimenti messi in campo porteranno ad un risparmio intorno al 5 per mille, nel corso dei prossimi anni. Ma andiamo con ordine. Il costo complessivo di Politica ed Istituzioni è stato stimato in 23 miliardi di euro l'anno, comprendendo in questa cifra le spese di funzionamento del Parlamento, degli enti territoriali, le consulenze esterne, auto blu e voli di stato e i rimborsi elettorali ai partiti.
Sui quasi due miliardi al mese di costi della politica, le misure contenute nella manovra, secondo Parente e Trovati , autori dell'elaborazione, porteranno ad un risparmio di circa un centinaio di milioni, pari appunto al 5 per mille dei costi totali. Una cifra risibile se si considera che gran parte di quei 23 miliardi annui non viene certo spesa per assicurare libertà e democrazia al Paese. Tra i provvedimenti più rappresentativi di questa lotta ai costi della politica, vi è sicuramente il taglio dell'indennità dei parlamentari, una misura dal forte impatto politico e comunicativo, ma che forse non produrrà poi tutta questa rivoluzione. Rimangono, invece, intatti, i vitalizi e i bonus per gli ex deputati, i senatori e consiglieri regionali, che complessivamente costano molto di più delle indennità degli onorevoli attualmente in carica.
In ogni caso, la manovra finanziaria prevede che sia formata una commissione di esperti, che provveda a tagliare le indennità dei parlamentari fino a portarle alla media dei Paesi dell'Area Euro, a partire dalla prossima legislatura. Secondo l'elaborazione del IlSole24ore, in Italia il trattamento economico dei parlamentari è di circa 11.704 euro, al netto dei rimborsi per le segreterie e contributi vari che portano il totale a circa 23 mila euro, contro i 5.339 euro della media europea. Per cui se si dovesse applicare alla lettera il testo della manovra finanziaria dalla prossima legislatura gli stipendi dei parlamentari subiranno un taglio del 53,5%



COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



Per la cronaca il trattamento economico dei parlamentari italiani è i più alto d'Europa (area Euro) ed è maggiore del 31,7% quello del secondo Paese, l'Austria, dove lo stipendio dei parlamentari è di 8882 euro al mese e del 63% a quello degli Olandesi, terzi in classifica con 7177 euro mensili. I parlamentari di Germania e Francia sono i quarti e i quinti più pagati dell'Area Euro con rispettivamente 7009 e 6892 euro al mese, cioè il 40% e il 41% in meno dei parlamentari italiani.
Sul fronte dei rimborsi elettorali, le misure previste in manovra dovrebbero portare ad un taglio del 30% rispetto ai livello del 2007. Un taglio sicuramente deciso, che però ci mantiene ancora lontano dai livelli europei, soprattutto considerano il fatto che i rimborsi vengono assegnati anche a chi non entra in parlamento visto che le soglie di sbarramento per aver diritto ai rimborsi sono inferiori a quelle necessarie per entrare nelle Istituzioni.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Assicurazioni

assicurazioni

Energia

energia

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed