Venerdi, 24 Novembre 2017

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Riflessioni Raccolta Differenziata: Quando i Rifiuti Finiscono Tutti Insieme

Raccolta Differenziata: Quando i Rifiuti Finiscono Tutti Insieme


raccolta differenziata, rifiuti

E se la raccolta differenziata finisse in realtà per essere indifferenziata? L’impegno dei consumatori che separano diligentemente la carta dal vetro e la plastica dai rifiuti organici, potrebbe essere reso vano a causa della mancanza di mezzi e servizi in fase di smaltimento.
Sta facendo il giro del web il video denuncia di Giovanni Laurino, un ex dipendente della Busso, nel frattempo licenziato per aver smascherato le (presunte) irregolarità di chi dovrebbe gestire la raccolta differenziata. Le immagini mostrano come i rifiuti raccolti da differenti contenitori, finiscano poi indistintamente nello stesso compattatore.
Ma aldilà delle ritorsioni è un video che non può restare senza risposta. Il titolo del video non lascia spazio a dubbi da parte dell’autore: “La truffa della raccolta differenziata a Ragusa”.

La Commissione Trasparenza di palazzo dell’Aquila ha deciso di occuparsi subito della vicenda. Giovanni Lauretta, ha confermato che l’analisi del materiale fornito palesa una forte carenza di organizzazione e regolamentazione nei centri comunali di raccolta e della raccolta differenziata di Ragusa. Tuttavia sono ancora da accertare le dinamiche di quanto accaduto: secondo la versione della società infatti gli operatori avevano evidentemente svolto un’analisi dei rifiuti appurando che erano da destinare comunque all’indifferenziata in discarica.

E purtroppo è difficile credere che il problema non sia lo stesso anche in altri Comuni solo che evidentemente non è facile trovare una persona come Lauretta disposto a perdere il posto di lavoro in nome della verità. Laurino infatti, rappresentante sindacale, è stato licenziato in tronco per divulgazione di atti riguardante il gestore del servizio di igiene. Ma chi ha permesso che questa irregolarità si perpetrasse nel tempo, stando alle accuse,  tiene ancora saldo il suo posto di lavoro.
Purtroppo Giovanni Iacono (IdV), non appare particolarmente sorpreso e ricorda che da tempo si denunciano, senza risultati, queste irregolarità. Dello stesso avviso Legambiente che parla senza mezzi termini di truffa a danno dei cittadini diligenti. E così mentre per i cittadini aumenta la tassa sui rifiuti, le ditte addette allo smaltimento risparmiano (pare) buttando tutto in un comune inceneritore.

Attivati subito

 

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


 

CREDIT
HedonoikosHedonoikos by flickr
 


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed