Martedi, 20 Agosto 2019

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Riflessioni Dalle Rinnovabili Benefici per 79 Miliardi di Euro

Dalle Rinnovabili Benefici per 79 Miliardi di Euro


energie rinnovabili, eolico

Abbiamo visto che gli impianti da fonti rinnovabili sono presenti in quasi 8 mila comuni, il 95% del totale e che la produzione di energie da fonti rinnovabili ha coperto il 26,6% dei consumi elettrici e il 14% dei consumi energetici finali (nel 2011). Dati entusiasmanti che incontrano il favore degli italiani ma che spesso si scontrano con ottuse logiche di bilancio che vedono nelle rinnovabili solo un costo per lo Stato e per i cittadini (a causa del sistema degli incentivi).
É interessante in tal senso lo studio condotto dall'Osservatorio internazionale sull'industria e la finanza delle rinnovabili presieduto da Andrea Gilardoni, dell'università Bocconi, con il supporto di Anev, Aper ed Enel Green Power. Secondo questa ricerca, infatti, le rinnovabili porteranno un beneficio economico netto da qui al 2030 stimato in 79 miliardi di euro (più del doppio dell'ultima Manovra Salva Italia).

Cifra derivante dalla maggiore occupazione con 130 mila posti di lavoro, dalla crescita dell'export di 3 miliardi di euro l'anno (un decimo di tutto l'export agroalimentare), dalla diminuzione dell'import di combustibili fossili e dalla riduzione del prezzo di picco dell'energia. I dati sono stati calcolati prendendo spunto dai benefici ottenuti nel periodo 2008-2011 e proiettandoli al 2030. Insomma lo studio ha analizzato tutti gli elementi che hanno caratterizzato questo triennio per quanto riguarda le rinnovabili in Italia, considerando sia quelli che sono stati gli errori (dal peso della burocrazia, al mancato coordinamento normativo e ad una normativa spesso incostante) che le difficoltà oggettive dell'economia e dell'adattamento della rete ad una generazione distribuita dell'energia.

Per far si che il passato abbia insegnato qualcosa, sostiene lo studio è necessario puntare su una politica di sostegno maggiore delle Rinnovabili, fondata su obiettivi di politica industriale anche in chiave internazionale. Se infatti il nostro paese raggiungesse la quota del 3% nel mercato mondiale delle rinnovabili, pari a 8 miliardi di euro, si avrebbero notevoli impatti positivi sulla bilancia commerciale e sull'occupazione. Sul fronte degli incentivi al fotovoltaico, spesso al centro di critiche, lo studio ricorda che oggi per incentivare 13 GW di capacità installata sono impegnati 5,6 miliardi di euro l'anno. Aumentando questa cifra di altri 1,4 miliardi (il 25% in più) la capacità produttiva installata crescerà dell'80% al 2016 e raggiungerà, senza ulteriori incentivi i 30 GW nel 2020.
Ma non è solo il fotovoltaico ad avere grosse prospettive, infatti, come sottolinea Simone Togni, presidente dell'Anev, la fondamentale importanza dello studio : “è basata sui risultati estremamente positivi in termini puramente economici che lo sviluppo dell'eolico e delle altre rinnovabili non fotovoltaiche portano''. ''sarebbe miope- ha proseguito Togni- bloccare gli investimenti nell'eolico pensando di risparmiare costi al sistema, è invece vero il contrario cioè gli investimenti privati nel settore del vento generano ritorni in termini economici, occupazionali, di sviluppo e esportazione del sistema industriale, riduzione dei costi di importazione dei combustibili fossili molte volte superiori. Investire oggi in meccanismi di sostegno corretti e sostenibili significa garantirci grandi ritorni nel prossimo futuro oltre che ambientali anche economici''.
La critica è diretta essenzialmente alla politica che in passato ha effettuato scelte contraddittorie ed ora con il nuovo Governo Monti è in una fase attendista. Un attesa che già sta costando cara al mondo dell'eolico e delle energie rinnovabili in generale.
Valore Conto 468 x 60
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


CREDIT
SnurbSnurb by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed