Venerdi, 17 Agosto 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Riflessioni Riduzione Emissioni: l'Aumento Degli Obiettivi Al 30% Costerebbe Come Qualche Caffè

Riduzione Emissioni: l'Aumento Degli Obiettivi Al 30% Costerebbe Come Qualche Caffè


riduzione emissioni, Unione Europea

L'Unione Europea potrebbe porsi obiettivi più ambiziosi per quanto riguarda la riduzione delle emissioni da qui al 2020 con minimi costi sull'economia, pari a quello di qualche tazza di caffè per persona all'anno. É questo il risultato di un'indagine condotta da Bloomberg New Energy Finance e commissionata dal Dipartimento britannico per l'energia e i cambiamenti climatici. L'obiettivo della ricerca è quello di capire se sia possibile alzare gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 dal 20% al 30% rispetto ai livelli del 1990, senza traumi per l'economia, oppure se la cosa sia impossibile visto il momento economico critico.
Secondo Guy Turne, responsabile della ricerca, la risposta è positiva e l'aumento degli obiettivi del 2020 al 30% costerebbe “solamente” 3,5 miliardi di euro in media all'anno per l'Unione Europea nel suo insieme.

Si tratta di una cifra equivalente allo 0,03-0,04% del PIL dell'UE o a 7-9 euro per abitante all'anno. Insomma uno scenario molto meno traumatico di quello che molti Paesi temono.
Alcuni Paesi trarrebbero vantaggio da un aumento degli obiettivi di riduzione delle emissioni verso il 30%, fino allo 0,5% del Pil.

Questo perchè potrebbero vendere le quote di carbonio in eccesso ai Paesi che ne sono a corto.
Tra questi Paesi l'indagine evidenzia in particolare: Belgio, Bulgaria, Repubblica ceca, Estonia, Ungheria, Lituania, Polonia, Romania, Slovacchia e Slovenia. I Paesi che andrebbero invece incontro ai costi maggiori sono Francia, Germania, Italia e Regno Unito, vale a dire le economie più sviluppate dell'Unione Europea, con spese che vanno da un minimo di 1,1 ad un massimo di 2,5 miliardi di euro all'anno ciascuno.
Tali stime, spiega l'indagine sono state fatte confrontando il costo incrementale di attuazione di un obiettivo del 30% per quanto riguarda le riduzioni delle emissioni al 2020, con uno scenario con le attuali politiche dell'Unione Europea (obiettivo 20% nella riduzione delle emissioni, sistema di scambio delle emissioni, obiettivo 20% di energia proveniente da rinnovabili).
Aumentare l'obiettivo di riduzione delle emissioni al 30% richiederebbe tagli ulteriori per alcuni settori coperti dal sistema di scambio delle emissioni (Emission Trading System) tra cui quello della produzione di energia, l'acciaio, il cemento, la raffinazione del petrolio e per settori fuori dal sistema di scambio, compresi Agricoltura, trasporti e costruzioni.
 
Attivati subito

RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

 

CREDIT
Fanboy30Fanboy30 by flickr


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed