Giovedi, 15 Novembre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Riflessioni Fotovoltaico e Biomasse: Boom Delle Cooperative

Fotovoltaico e Biomasse: Boom Delle Cooperative


fotovoltaico, biomasse, cooperative

Fotovoltaico e biomasse stanno vivendo una specie di ‘primavera’ in Italia. Più in generale, però, le cooperative legate alle energie rinnovabili hanno "fatto il botto" nel 2011. E’ quanto emerge dal Rapporto Energia 2011, redatto da Federlavoro e Servizi Conf-cooperative. L’indagine è stata elaborata prendendo come punto di riferimento i registri del Gestore di Servizi Energetici (GSE) che raccolgono gli impianti installati.
Hanno fatto registrato un ottimo risultato, particolarmente, le cooperative da produzione lavoro: nel 2010 sotto questa voce sono stati generati 0,36 megawatt di potenza (MwP), mentre l’anno scorso sono stati generati nientemeno che 5,30 MwP.
Nel 2011, al GSE erano iscritti 1.299 impianti che fanno capo a 931 cooperative. Di questo migliaio scarso, 435 aderiscono a Conf-cooperative. Sono numeri strabilianti, se si pensa che l’anno precedente si contavano solo 198 impianti

L’aumento è stato quindi del 121%. La potenza degli impianti è di conseguenza triplicata (+220%), visto che si è passati da 18,8 MwP a 5,73 nel giro di un anno. Tutto ciò equivale alla produzione di 64 milioni di kilowattora nel giro di 12 mesi, pari al fabbisogno di 22mila famiglie.

La parte del leone la fa il fotovoltaico: nell’anno appena conclusosi sono 120 gli impianti fotovoltaici afferenti alle cooperative (in luogo dei 58 registrati 12 mesi prima). Tirano moltissimo anche le biomasse, con 35 impianti (in luogo dei 12 fatti segnare l’anno precedente), ossia il 6% del totale degli impianti a capo di cooperative registrate alla Servizi Conf-cooperative. Ma se le biomasse spiccano per l’aumento netto, anche l’idroelettrico non se l’è cavata male: son 22 gli impianti gestiti dalle cooperative iscritte all’associazione.
La situazione, per quanto favorevole, non appare omogenea tra nord e sud. Il settentrione, in particolare, è più produttivo. In totale, tra i 1.299 impianti provenienti da cooperative, se ne contano 347 al Nord. La produzione riconducibile a queste si attesta sui 47 Mwp, pari all’82% di quanto prodotto all’interno del sistema confcooperativo. Tra le regioni, spiccano il Trentino Alto Adige, Veneto ed Emilia Romagna.
Tuttavia, se si registra il campo al solo fotovoltaico, sono Lazio ed Umbria a farla da padrone, rispettivamente con 3,5 MwP e 1,6 MwP. Le regioni del meridione, paradossalmente, se si rimane in termini di fotovoltaico, fanno segnare un calo (in contraddizione con il quadro genere di forte aumento).
Attivati subito
RISORSE:

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed