Giovedi, 13 Dicembre 2018

Riflessioni

Investire Nelle Energie Rinnovabili? il Rapporto Costi - Benefici È di 1 a 3

energie rinnovabili, costi beneficiPiù volte si sono levate critiche, anche autorevoli (leggasi Autorità per l'Energia Elettrica), sul fatto che le energie rinnovabili, avrebbero tra le altre cose un peso troppo significativo sulla bolletta dei consumatori e quindi sul prezzo dell'energia. Per cercare di dirimere una volta per tutte (fino alla prossima quantomeno) la questione, l'Aper (Associazione produttori di Energia da Fonti Rinnovabili) ha deciso di pubblicare il dossier “ Energie senza BugieEnergie senza Bugie”, in cui si analizzano i costi e i benefici delle rinnovabili, grazie anche alla collaborazione di Emilio Giannelli, celebre vignettista del Corriere della Sera.
Nel rapporto si spiega che per raggiungere gli obiettivi stabiliti a livello comunitario nel pacchetto clima energia (noto anche come 20-20-20) è necessario incentivare le energie rinnovabili tramite meccanismi quali i Certificati Verdi, la tariffa omnicomprensiva e il Conto Energia.

Add a comment

Save The Children: In Italia i Bambini Hanno Bisogno di Più Verde e Meno Inquinamento

bambini, aree verdi, inquinamentoSave the Children, l’Onlus italiana che dal 1919 s’impegna per migliorare le condizioni di vita dei minori, ha promosso un’interessante iniziativa per fare il punto della situazione dell’infanzia in Italia. Ha redatto l’Atlante dell’Infanzia, una sorta di mappa interattiva nella quale sono illustrati i dati relativi alle condizioni in cui versano bambini e ragazzi del Bel Paese. L’iniziativa prende il nome di ‘Isola dei Tesori’, nome che ha lo scopo di far riscoprire agli adulti il valore e l’importanza che i più piccoli ricoprono per la società intera, del futuro come del presente. Verrà presentata alla Giornata dell’infanzia del 20 novembre.

Add a comment

Energia: Senza un Maggior Ricorso Alle Rinnovabili il Futuro Sarà Insostenibile

energie rinnovabili, cambiamenti climaticiL’Agenzia Internazionale dell’Energia (AIE) ha aperto l’edizione 2011 del World Energy Outlook di Londra, conferenza che fa il punto sulle tematiche energetiche con dei toni tutt’altro che rassicuranti, lo stesso dicasi dei contenuti. Si prospetta, secondo l’Agenzia, un futuro poco gestibile, compromesso dalla scarsità di risorse. In parole povere, il futuro, di questo passo, non è sostenibile.
Maria van der Hoeven, direttore esecutivo dell’AIE, ha dichiarato: “La crescita, la prosperità e la popolazione spingeranno il fabbisogno di energia nei prossimi decenni ma non possiamo continuare ad affidarci a un uso dell'energia insicuro e ecologicamente insostenibile”.

Add a comment

Disastro Nucleare Di Fukushima: I Danni Non Sono Stati Inferiori A Quelli di Chernobyl

 

fukushima, disastro nucleare, Il disastro nucleare di Fukushima, seppur nella sua serietà, è sempre stato considerato meno grave, soprattutto dalle fonti ufficiali del governo Giapponese, rispetto all’antecedente storico di Cernobyl . Quest’ultimo infatti è stato particolarmente scioccante, non solo perché primo nel suo genere, ma anche perché è stato caratterizzato da un’unica potente esplosione concentrata nell’arco di soli 10 giorni. Ma una nuova ricerca condotta dall’Istituto di Ricerche Atmosferiche in Norvegia (con la collaborazione dell'Istituto centrale di Meteorologia e Geodinamica di Vienna, dell'Università di Vienna, dell'Università della Catalogna e della Columbia University) pubblicata su Atmospheric Chemistry and Physics» e riportata su NatureNature, ha dimostrato che in realtà gli effetti derivanti dalle esplosioni delle centrali di Fukushima sono della stessa entità di quelli dell’incidente “russo”

Add a comment

Desertificazione: l'Italia È tra i 12 Paesi Dell'Europa Più a Rischio

desertificazione, Onu, Sentir parlare di innalzamento delle temperature medie del pianeta, di inquinamento del territorio e dell’aria non è certo una novità per nessuno, ma le ultime dichiarazioni dell'Onu sulla desertificazione europea sorprendono per la gravità sottostimata della realtà. L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha fatto una ricerca sulla desertificazione, concentrandosi sulle aree più critiche del pianeta ed in Europa sono risultati dodici gli Stati colpiti da questo problema: Italia, Bulgaria, Ungheria, Slovacchia, Lettonia, Romania, Spagna, Grecia, Portogallo, Malta, Cipro e Slovenia. 
Quando il terreno viene sfruttato troppo perde la naturale capacità di dare sostentamento alla flora e alla fauna, quindi non riesce più a alimentare gli ecosistemi.

Add a comment
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed