Mercoledi, 12 Dicembre 2018

Back RISPARMIO ENERGETICO Categorie Riflessioni GLI UOMINI INQUINANO PIÙ DELLE DONNE, A FARE LA DIFFERENZA SONO SOPRATTUTTO I TRASPORTI

GLI UOMINI INQUINANO PIÙ DELLE DONNE, A FARE LA DIFFERENZA SONO SOPRATTUTTO I TRASPORTI


manpolluwoman1301.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Energy Policy, le emissioni di gas serra prodotte in Europa dagli uomini sono maggiori di quelle delle donne, a causa di uno stile di vita e di passioni meno sostenibili dal punto di vista ambientale. Lo studio si basa sui dati raccolti dal Riitta Raty e Annika Carlsson-Kanyama della Defence Research Agency di Stoccolma, su un campione di uomini e donne di Svezia, Norvegia, Germania e Grecia.
Per differenziare bene il comportamento di entrambi i sessi, la ricerca si è concentrata solo sul consumo dei single e non sulle persone di sesso differente che vivono in coppia. L'Analisi ha riguardato il dispendio energetico in casa e nei trasporti, ma anche quello necessario per la preparazione di prodotti alimentari acquistati e consumati.
Nello specifico la differenza in termini di produzione di emissioni tra maschi e femmine è risultata del 6% in Norvegia, dell'8% in Germania, il 22% in Svezia mentre in Grecia raggiunge quasi il 39%. Le cause vanno ricercate nei differenti stili di vita e nelle passioni, che vedono gli uomini ad esempio preferire cibi come la carne (che di solito ha in impatto ambientale maggiore sulle emissioni) ed essere maggiormente attratti dalle attività sportive e dai motori. Dall'altra parte le donne spendono più energia in campi meno “inquinanti” come l'abbigliamento, igiene, salute, beni per la casa o il cibo.
Differenze emergono anche per quanto riguarda la spesa in ristoranti
, alcool e tabacco, sebbene la disparità maggiore emerga quando si prende in considerazione il consumo energetico per i trasporti. In questo campo gli uomini consumano circa il 70-80% di energia in più i rispetto alle donne, in Germania e Norvegia, il 100% in Svezia e il 350% in più in Grecia. Una differenza enorme che non riguarda solo le vecchie generazioni ma anche i maschi più giovani (nati dopo il 1979) che non risultano affatto più ecologisti dei loro padri.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



La ricerca spiega in parte questi risultati col fatto che le donne tendono a fare viaggi più brevi, ad utilizzare maggiormente il servizio di trasporto pubblico e a percorrere meno chilometri all'anno in macchina.
Quale è dunque il punto della questione allora? Secondo i ricercatori svedesi, queste informazioni possono essere di grande interesse per promuovere modelli di consumo efficiente, soprattutto se le campagna relative ai trasporti tenessero in considerazione le differenze di genere e si concentrassero maggiormente sugli uomini.
In chiusura ricordiamo che secondo uno studio pubblicato sulla rivista Terra Economica e relativo alla Francia, gli uomini hanno un impronta si carbonio superiore alle donne di 7 kg di CO2 al giorno (39,3 kg contro 32,3 kg).

  [Via: FOIFOI ]


Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631

RISORSE:

 

CREDIT
Thomas HawkThomas
Hawk by flickr



blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ecocar

  • Consigli e Guide

  • Ultime Solare

  • Eolico

  • Biomasse

Edilizia

edilizia

Famiglia

famiglia

Lavoro

Lavoro

Incentivi

incentivi

Consumatori

consumatori
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed