BlogRisparmio.it

Lunedi, 22 Gennaio 2018

Back TECNOLOGIA

tecnologia

Innovazione: Italia Agli Ultimi Posti In Europa

Mercato dell'innovazione, imprese, ItaliaNel Recente rapporto Assoinform 2011, il mercato dell'innovazione italiano è stato definito come in caduta libera, evidenziando un pesante divario con la media europea e mettendo in luce la necessità in tempi brevi di un'agenda digitale. Ma pur nella situazione critica che avvolge l'intera economia e nella mancanza di un quadro normativo stabile, anche il mercato dell'innovazione italiano sta facendo qualche passo in avanti. A riferirlo è il Global Innovation IndexGlobal Innovation Index (GII) redatto da INSEAD, the Business School of the World che pone il nostro Paese al 35° posto su 125 Paesi analizzati, ovvero 3 posizioni prima dello scorso anno, ma anche 4 posti indietro rispetto al risultato del 2009.

Add a comment

Boot To Gecko: Mozilla Lancia il Suo Sistema Operativo Open Source Anti Chrome Os

Mozzilla, Boot to Gecko, Chrome Os, GoogleLo scorso anno l'introduzione del cosiddetto ballot screen sui sistemi windows poneva fine ad un era conosciuta come la guerra dei browser. Un periodo molto duro in cui i principali sviluppatori di browser se le sono suonate a più riprese per accaparrarsi il mercato e che ha visto cadere diversi progetti decisamente interessanti. Nonostante siano cessate le ostilità, il periodo non si può definire certo di pace visto che c'è un mercato da conquistare e un ex quasi monopolista (Internet Explorer) da “abbattere”.
Add a comment

Sicurezza Online: Più di Un Cittadino su Sei Vittima Del Furto di Password

sicurezza online, servizi internet, home banking, password, furto identitàNella recente relazione annuale, l'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, ha voluto mettere in guardia i consumatori sottolineando che la privacy può essere a rischio per chi utilizza Smartphone, Tablet e Cloud Computing. Tutto ciò è tanto più vero in Italia, dove la cultura informatica di base è piuttosto bassa, ma dove un gran numero di utenti si sta avvicinando alla rete grazie alla diffusione dei social network, senza alcuna nozione per quanto riguarda la sicurezza e la gestione dei propri dati.
Secondo un'indagine della multinazionale Cpp, specializzata nella sicurezza dei dati personali, il 16% degli utenti italiani ha subito almeno una volta qualche tipo di violazione nell'accesso ai propri account online.
Add a comment

Ebay Si Lancia Nel Mondo Dei Pagamenti Tramite Smartphone e Porta Paypal Nei Negozi Offline

ebay, paypal, pagamenti elettronici, e-commerceEbay punta decisa ad ampliare la propria posizione nel mondo dei pagamenti elettronici, cercando da un lato di farsi spazio nel settore, sempre più competitivo, dei pagamenti tramite smartphone e dall'altro di guadagnare terreno anche in quello classico dei pagamenti effettuati negli esercizi commerciali.
Per quanto riguarda il primo obiettivo è di qualche giorno la notizia dell'acquisto da parte di Ebay di Zong, società californiana che si occupa proprio di pagamenti tramite telefonia mobile. L'azienda molto attiva nel mondo del social gaming è stata acquistata per una cifra intorno ai 240 milioni di dollari.
Add a comment

Italiani ed Internet: Quali Sono le Attività Preferite e i Servizi Più Conosciuti

<Internet, rete, social network, consumatoriQuasi 7 italiani su dieci conoscono almeno un social network, mentre tra i giovani under 30 meno di uno su dieci ignora a cosa si riferisca questo termine inglese tanto di moda. Sono questi alcuni dei principali risultati emerse da 9° Rapporto Censis/Ucsi sulla comunicazione. Il popolo dei social network in Italia consta di 33,5 milioni di utenti, 600 mila in più del 2009 e fa rima soprattutto con Facebook, conosciuto dal 65,3% della popolazione, tra cui anche un terzo di over 65. Nella top five sono presenti anche YouTube , conosciuta dal 53% dei cittadini, Messenger (41%), Skype (37,4%) e Twitter (21,3%).

Add a comment

Le Email Inviate da Ogni Impiegato Producono le Stesse Emissioni di un'Auto Che Percorre 100 Mila Km

impatto ambientale, auto, emissioni Co2, e-mailSecondo il rapporto di Greenpeace "How Dirty is Your Data?"” I colossi della rete non fanno molto per contenere il proprio impatto ambientale, alimentando per lo più le proprie attività e i propri server con energia poco pulita.
Ma snobbare le energie rinnovabili non è una prerogativa solo dei big player della rete e rappresenta una scelta che ha ripercussioni significative anche sull'impatto ambientale dell'attività online degli utenti. Secondo un recente studio dell’Agenzia Francese per l'ambiente e il controllo energetico, Ademe, infatti, anche un'operazione comune quale l'invio di mail ha effetti significativi sul fronte dell'impatto ambientale.

Add a comment

ICT: Mercato Italiano Dell'Innovazione in Caduta Libera, Occorre Accelerare Sull'Agenda Digitale

innovazione, ict, information technology, telecomunicazioniNella recente relazione annuale al parlamento il presidente dell'Agcom, Corrado Calabrò, ha sottolineato che in Italia il mercato dell’'information and communication technology, ancora non riesce ad invertire la rotta come invece accade nel resto d'Europa. Una bocciatura, evidenziata anche dal Rapporto Assinform 2011, secondo cui il primo trimestre 2011 ha visto l’'Information Technology italiana subire una significativa battuta d'’arresto rispetto al trend fatto registrare lo scorso anno. Per quanto riguarda le telecomunicazioni si registra un calo del mercato del 4,2% rispetto al primo trimestre dello scorso anno, dovuto, sia al dilatarsi dei tempi per i nuovi investimenti infrastrutturali che al calo delle tariffe, sospinto da una concorrenza sempre più serrata (un dato quest'ultimo da ritenersi positivo per i consumatori).

Add a comment

Privacy a Rischio per Chi Utilizza Smartphone, Tablet e Cloud Computing

Garante Privacy, dati personali, cloud computing, smartphone, tabletSi è tenuta a Roma la relazione annuale dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personalirelazione annuale dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, un'’occasione per evidenziare i punti più critici che hanno caratterizzato la tutela della privacy nel corso degli ultimi 12 mesi.
Il Presidente dell’Autorità, Francesco Pizzetti, ha posto l’'accento su diverse tematiche che meritano di essere disciplinate in maniera precisa ed approfondita, per garantire ai cittadini un'’adeguata riservatezza.
Secondo Pizzetti, una delle questioni più spinose per quanto riguarda la privacy è senza dubbio quella connessa all’'utilizzo di dispositivi di telefonia mobile di ultima generazione, ovvero smartphone e tablet.

Add a comment

La Trasparenza Dei Siti Web Delle Città Capoluogo di Regione

Forum Pa, pubblica amministrazione, siti web, capoluogoIl Forum PA ha condotto un'interessante indagine sulla trasparenza dei siti web delle 20 città capoluogo di regione, prendendo come spunto le : “"Linee guida per i siti web della PA”, pubblicate un anno fa".
Pagelle alla mano le prime della classe sono risultate essere Torino, Venezia, Firenze, Cagliari, Bologna e Bari, mentre le cinque città bocciate sono Potenza, Palermo, Campobasso, Catanzaro e L'Aquila.
A prescindere dai risultati, però, l'indagine mette in luce come per tutte e 20 le città il percorso per realizzare siti migliori non sia stato certo completato e devono essere fatti passi avanti per rendere questi siti ancor più:
Add a comment

Banda Larga: in Italia Quasi un Cittadino su Cinque è Servito da Adsl Sotto i 2 Mbit/s

banda larga, adsl, Agcom, mobile, smartphoneNelle scorse settimane abbiamo visto che l'Italia è penultima in Europa per quanto riguarda la velocità media della rete con 3,4 Mb per secondo e con solo il 10% delle connessioni che supera i 5 Mb per secondo.
Questo gap con l'Europa è stato trattato anche dal presidente dell'Agcom, Corrado Calabrò, che nella Relazione annuale al ParlamentoRelazione annuale al Parlamento ha definito l'Italia, per quanto riguarda la banda larga: "sull'orlo della retrocessione in serie B". Il livello di penetrazione della banda larga fissa è cresciuto dal 20,6% dello scorso anno al 22% odierno, ma rimane rispetto alla media Ue del 26,6%.

Add a comment

Nasce Google Wallet: il Sistema di Pagamento Tramite Smartphone Dotati di Chip NFC

Google wallet, pagamenti elettronici, carte di creditoLa prossima sfida dei colossi del Itc sarà sicuramente quella di trovare sistemi per permettere il pagamento tramite gli smartphone. Abbiamo visto, nelle scorse settimane Square, una soluzione molto interessante che trasforma lo smartphone in un lettore di carte di credito. Oggi vogliamo parlare di Google Wallet, il nuovo sistema di pagamento basato su tecnologia NFC (Near Field Communication) con cui la casa di Mountain View vuole rivoluzionare il sistema dei pagamenti elettronici. Presentato ieri,  il nuovo sistema consentirà ai possessori di cellulari dotati di chip Nfc di poter pagare l'importo dovuto semplicemente avvicinando lo smartphone ad un lettore abilitato che addebiterà la somma sulla carta di credito associata al chip Nfc presente nel telefono.
Add a comment

L'Informatica è Sempre Più Presente Nel Lavoro e Nella Scuola. 7 Giovani su 10 Sono Autodidatti

tecnologia, informatica, scuola, giovani, lavoroSi è svolto nei giorni scorsi un seminario a cura di Isfol ed Asstel dedicato all’'impiego delle tecnologie informatiche nell’'ambito del lavoro, da cui è emerso che l’'utilizzo delle varie piattaforme IT risulta sempre più centrale per diversi ambiti professionali. Proprio nei giorni scorsi, tra l’'altro, abbiamo discusso dei dati riguardanti i costi per i cittadini legati alla carenza di conoscenza dei sistemi informatici da parte delle pubbliche amministrazioni locali, evidenziando come la scarsa dimestichezza con questi strumenti rappresenti un notevole freno all’'efficienza dei servizi pubblici.

Add a comment

Google Music: a Mountain View Portano la Musica Sulle Nuvole

Google Music, Cloud Computing, AppleAbbiamo visto ieri come, secondo la classifica Brandz, Apple abbia scalzato Google dal trono dei migliori marchi del mondo. La casa di Cupertino, infatti, ha inanellato un successo dietro l'altro nell'ultimo anno, mentre Google sembra aver perso lo spunto dei tempi migliori. Il mancato successo di Google Buzz, qualche problema di troppo per Gmail e i falliti acquisti di Groupon e Twitter non sembrano però aver tolto al Colosso di Mountain View la voglia di lanciarsi in nuove imprese, anche piuttosto complesse. L'ultima in ordine di tempo è il lancio di Google Music, un nuovo servizio che consente di caricare la propria musica online, per poi ascoltarla attraverso qualsiasi dispositivo mobile Android e PC, dotato di connessione ad internet e in grado di supportare Adobe Flash.
Add a comment

Brandz Top 100: i Marchi Hi Tech Dominano le Prime Posizioni, Due le Italiane in Classifica

Apple, Google, Facebook, Brandz, marchiDopo quattro anni di dominio Google perde lo scettro della classifica “BrandzBrandz” stilata annualmente da Millward Brown Optimor e che raccoglie i 100 top brand leader del mondo.
A scalzare il colosso di Mountain View dal primo gradino del podio ci ha pensato Apple, il cui valore del marchio è cresciuto dell'84% nell'ultimo superando la soglia dei 153 miliardi di dollari. Google si piazza al secondo posto con un valore del brand di 111,496 miliardi di dollari, in calo del 2% rispetto al 2010, mentre al terzo posto troviamo IBM con un valore di 100,849 miliardi di dollari, in crescita del 17% sul dato dello scorso anno.

Add a comment

Velocità Della Rete: l'Italia con 3,4 Mbps è tra gli Ultimi Posti in Europa

adsl, velocità internet, banda larga, digital divide, Secondo l'Eurostat il digital divide tra Italia ed Europa per quanto riguarda famiglie e Internet è piuttosto rilevante. Infatti solo il 59% dei nuclei familiari italiani dispone di una connessione ad internet, contro una media media UE (a 27) del 70%, di cui il 49% attraverso una connessione a banda larga, a fronte di una media Ue del 61%. Ma come si piazza il nostro Paese in termini di velocità della rete? Male, anzi malissimo. Oh almeno è quanto riferisce una ricerca svolta dalla società specializzata Akamai, secondo la quale l'Italia è penultima in Europa per quanto riguarda la velocità media della rete con 3,4 Mb per secondo , a pari merito con la Grecia e davanti solo alla Spagna.

Add a comment

LaMiaImpresaOnline.it: Sito Web, Hosting, Pubblicità ed E-Commerce Gratuiti per le Pmi Italiane

lamiaimpresaonline, google, pmi, sito webSecondo gli ultimi dati Istat, il 69,8% delle imprese con più di dieci addetti dell'industria (senza le costruzioni) e l’80,7% di quelle del settore ICT posseggono un sito web aziendale. Un dato che negli ultimi anni è cresciuto enormemente, anche per il fatto che oramai più del 93% delle imprese con più di dieci addetti è connessa ad internet.
Da qualche giorno a questa parte, per le piccole e medie imprese che ancora non hanno una presenza in rete , debuttare sul web è diventato ancora più semplice. É Infatti nata LaMiaImpresaOnline.itLaMiaImpresaOnline.it, un'iniziativa voluta e finanziata da Paginegialle.it, Google, Register.it e Poste Italiane, per offrire gratuitamente alle imprese italiane degli strumenti affinché sviluppino i propri business online.
Add a comment

Sistemi Operativi: Microsoft Domina Quasi l'80% Del Mercato, ma Linux e Apple Guadagnano Terreno

redhat0405.gifIn occasione del ventesimo anniversario della nascita di Linux, festeggiato circa un mese fa, il direttore esecutivo della Linux Foundation, Jim Zemlin, ha snocciolato tutti i successi del pinguino più famoso dell'informatica. Secondo Zemlin Linux è arrivato ad essere "qualcosa che gira sul 70% dell'equity trading globale, qualcosa che alimenta, davvero, la maggioranza del traffico di Internet”. Linux, ha proseguito Zemlin , “ha conquistato ogni genere di mercato, passando dall'IT all'elettronica di consumo e approdando su ogni genere di dispositivo inclusi i televisori HD e le videocamere, gli e-reader, gli smartphone e i tablet basati su Google Android, i sistemi embedded e i supercomputer più potenti”.
Nelle parole del direttore della Linux Foundation c'è sicuramente qualcosa (o anche molto) di vero, ma ad esempio, se quello che era il dominio del nemico numero uno, Windows, è stato scalfito per quanto riguarda gli ambienti server, quando si parla di desktop è sicuramente il prodotto made in Microsoft a fare la parte del leone. E di questo sono consci anche alla Linux Foundation.
Ma è solo questione di tempo o la conquista dei pc desktop rimarrà per sempre una mission impossible per linux? È difficile fare previsioni, soprattutto in un campo come l'ITC, tuttavia è innegabile che in questo settore Windows sarà dominatore incontrastato anche nel prossimo futuro.
Un'interessante indagine in tal senso attiva dalla società di analisi GartnerGartner , che ha voluto indagare questo universo complesso dei sistemi operativi, un mercato che nel 2010 è cresciuto del 7,8% arrivando a valere 30,4 miliardi di dollari. Secondo i dati riportati il 78,6% del mercato (inteso come prodotti client e server) è detenuto da Microsoft, la cui crescita nel 2010 è stata dell'8,8% rispetto al 2009. Tuttavia, parlando di crescita sono stati proprio Linux e Mac Os i sistemi operativi che hanno mostrato un incremento maggiore, seppure restino molto distanti in termini di peso di mercato.


Add a comment

Investimenti

investimenti

Famiglia

famiglia

Green Economy

greeneconomy

Consumatori

consumatori

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed