Venerdi, 17 Agosto 2018

Back ECONOMIA Categorie Telefonia POSTEMOBILE: AL VIA LE PROCEDURE DI CONCILIAZIONE PARITETICA PER LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

POSTEMOBILE: AL VIA LE PROCEDURE DI CONCILIAZIONE PARITETICA PER LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE


postemobilecon0511.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.

PosteMobile, l’operatore di telefonia mobile del Gruppo Poste Italiane, ha reso possibile la procedura di Conciliazione Paritetica per tutti i suoi clienti.
Quello della Conciliazione è uno strumento che permette al consumatore di risolvere in maniera agevole eventuali controversie con l’azienda erogatrice del servizio, senza il ricorso alle vie legali. In ogni caso, qualora non si trovasse un accordo tra le parti è sempre possibile ricorrere ai tribunali, a patto che non si sia sottoscritto alcun accordo di conciliazione.
Le procedure di Conciliazione sono state rese possibili grazie ad un accordo siglato dall’azienda appartenente al Gruppo Poste Italiane con le 18 associazioni dei consumatori.
Come descritto nel sito web ufficiale di PosteMobile, il nuovo servizio è destinato a tutti i clienti che abbiano sottoscritto un contratto per l’attivazione di una Carta SIM PosteMobile. Più precisamente possono presentare domanda di conciliazione tutti i consumatori che abbiano già presentato un reclamo nelle modalità contrattualmente previste ma che non si ritengano soddisfatti della gestione offerta dall’azienda erogatrice.
I consumatori però, per accedere alla conciliazione, non devono aver già presentato ricorso ad un organo di giustizia per la risoluzione della una controversia e nemmeno aver presentato per lo stesso oggetto un precedente tentativo di riconciliazione dinanzi ad uno degli altri organismi previsti dalla legge (esempio camera di conciliazione presso le camere di commercio).
In particolare, le procedure di Conciliazione verteranno principalmente su lamentele dei consumatori relative a disservizi in fase di attivazione, funzionamento SIM e servizi di telefonia tradizionali, ricariche telefoniche, accrediti ed addebiti di traffico telefonico, attività di vendita e post-vendita quali sospensioni, riattivazioni, sostituzioni e disattivazioni. Il nuovo strumento di risoluzione delle controversie non potrà invece riguardare i reclami relativi ai Servizi Mobili Distintivi.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI



E’ possibile scaricare sul sito ufficiale di PosteMobile il modello di domandamodello
di domanda, da inviare opportunamente compilato a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata alla Segreteria tecnica di Conciliazione di PosteMobile (indirizzo completo sul sito web), tramite fax al numero 06 59582772, tramite posta elettronica all’indirizzo consumerismo@posteitaliane.it. Per quanto riguarda i tempi la domanda dovrà essere inviata entro trenta giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricevimento della risposta al reclamo. In caso di mancata risposta al reclamo, la domanda deve essere inviata entro trenta giorni lavorativi decorrenti dal sessantesimo giorno successivo alla presentazione del reclamo.
Tramite le stesse modalità, inoltre, si può procedere rivolgendosi direttamente alle Associazioni dei Consumatori coinvolte nel progetto, che sono precisamente: Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Arco, Assoutenti, Casa del Consumatore, Centro Tutela Consumatori Utenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori Acli, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed