Giovedi, 23 Novembre 2017

Back ECONOMIA Categorie Viaggi e Turismo VACANZE: I CONSUMATORI SI LAMENTANO SOPRATTUTTO DEI TRASPORTI E DEI PACCHETTI TURISTICI NON CONFORMI

VACANZE: I CONSUMATORI SI LAMENTANO SOPRATTUTTO DEI TRASPORTI E DEI PACCHETTI TURISTICI NON CONFORMI


lamentelevacanzecons0509.gif
http://www.wikio.it
  • Prec.
  • 1 of 2
  • Succ.
Vacanze: i Consumatori si Lamentano Soprattutto dei Trasporti e dei Pacchetti Turistici non Conformi | Codacons | Prezzi |

Il Codacons, Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori, ha pubblicato come ogni anno i dati relativi alle lamentele più diffuse tra i cittadini italiani nel corso delle vacanze appena concluse.
Le percentuali vertono sulle segnalazioni che l'Associazione ha ricevuto dai cittadini nell’estate 2010, circa 13mila in totale , 2 mila in meno rispetto allo scorso anno. Come sottolinea il Codacons, questo dato non va interpretato esclusivamente come un miglioramento della qualità delle vacanze vissute dagli italiani, anzitutto perché non è rapportato al numero di italiani effettivamente andati in vacanza, ed inoltre perchè nel 2010 non si sono verificate crisi acute ed improvvise come sono state l’attentato terroristico a Sharm el Sheik del 2005, gli attentati di Londra del 2006 o i disagi all’aeroporto di Fiumicino nel 2007.
Nell’estate appena conclusa ha certamente pesato sui consumatori il fallimento della compagnia turistica “i Viaggi del Ventagliofallimento
della compagnia turistica “i Viaggi del Ventaglio”, tuttavia al vertice delle segnalazioni per l’estate 2010 si collocano i trasporti, che si tratti di ritardi, cancellazioni o altri generi di disagio per ogni genere di mezzo.
Ben il 27% delle segnalazioni pervenute ha riguardato i trasporti, un dato in crescita rispetto al 26% dell’anno precedente. Al secondo posto si collocano le lamentele relative al pacchetto turistico, con un 24%. In questa seconda categoria rientrano le revisioni del prezzo, le modifiche del contratto, i cambi di destinazione, le modifiche di orario di partenza e di ritorno e tutta una serie di disagi analoghi.
Al terzo posto delle lamentele si collocano gli alberghi: nel 19% delle segnalazioni pervenute, i consumatori si lamentavano di un servizio ricettivo inadatto. Il 16%, invece, verteva sulla mancata conformità tra quanto acquisto e promesso nel depliant e i servizi effettivamente ricevuti o le strutture in cui si è stati ospitati.
L’8% dei consumatori ha invece lamentato disagi con i propri bagagli, dunque furti, smarrimenti, danni o ritardi di consegna, mentre l’1% ha segnalato overbooking, ovvero mancato imbarco a causa di sovra prenotazione del volo.

 


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI




Il Codacons ricorda inoltre a tutti i consumatori che intendono agire per vie legali di muoversi nel massimo della celerità: bisogna inviare una raccomandata a.r. all’organizzatore del viaggio entro e non oltre i 10 giorni lavorativi che seguono il giorno del rientro dalla vacanza, chiedendo il risarcimento dei danni subiti. Per altri consigli sul tema del risarcimento del danno da vacanza rovinata, consigliamo questo decalogo di Adiconsum sulla tutela dei diritti del viaggiatore
decalogo di Adiconsum sulla tutela dei diritti del viaggiatore. In chiusura ricordiamo che il giugno scorso l'Associazione Tour Operator Italiani (ASTOI) in collaborazione con Federconsumatori e il Movimento Consumatori hanno siglato un protocollo d'intesa, che introduce la conciliazione tra consumatori e tour Operatorprotocollo
d'intesa, che introduce la conciliazione tra consumatori e tour
Operator.

 

Importo  € Durata mesi
Finalità Anno di nascita  
PrestitiOnlinePrestitiOnline è un servizio di CreditOnline Mediazione Creditizia S.p.A.
P. IVA 06380791001 - Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n°631
RISORSE:

 

 


CREDIT
Si ringrazia l'utente innoxiussinnoxiuss di flickr per l'immagine


blog comments powered by Disqusblog comments powered by Disqus
  • Ultime Lavoro

  • Fisco e Tasse

  • Scuola ed Istruzione

  • Politica e Società

Alimentari

alimentari

Energia

energia

Green Economy

greeneconomy

Case ed Immobili 

immobili

Risparmio

moneybox
Facebook
Twitter
Rss
FriendFeed